Ripresi i tornei Csi 2015-16, dopo le prime giornate inizia a delinearsi il quadro delle capolista

Ripresi i tornei Csi 2015-16, dopo le prime giornate inizia a delinearsi il quadro delle capolista

20 ottobre 2015 0 Di redazionecassino1

Riprendono i campionati CSI 2015-2016 con qualche novità rispetto alle edizioni precedenti. Questa stagione pur rimanendo con le quaranta squadre, l’intero torneo è suddiviso in tre gironi, due di “Eccellenza” con ventiquattro squadre ed uno di “Promozione” a sedici formazioni. Si è iniziato il 3 ottobre con i primi incontri e alla 3a giornata di campionato cominciano a delinearsi le classifiche dei vari gironi. Nel primo girone del torneo di Promozione New Team, Cover Shop/Yammo it e Cassino Ovest guidano la classifica con sette punti. Solo New Team, fra le tre capolista, vince 2 a 5 sul campo di Tecnocasa Cassino, le altre due devono accontentarsi di un pareggio a reti inviolate fra Cassino Ovest sul terreno di Amatori Coreno e per Cover Shop, 3 a 3, sul campo della Virtus Scauri. Da segnalare, nella terza giornata, la buona prova di Tibia e Peroni che conquista tre punti con la vittoria esterna sul difficile campo del Collecedro per 1 a 2, consentendo alla formazione di raggiungere quota sei punti in classifica e non perdere contatto con le capolista. Nel secondo girone di “Eccellenza” sono due le formazioni in vetta alla classifica a quota nove punti. Si tratta di una new entry, 03039 Sora e di una veterana, Amatori Lenola, entrambe vittoriose rispettivamente, Sora, sul campo degli Amatori Colfelice per 0 a 2, mentre Lenola batte in casa 4 a 3 la Longobarda Pontecorvo. Buona la prova dell’altra formazione volsca, Cencegle Sora, che con il 5 a 1 inflitto ad Amatori Aquino rimane agganciata alle capolista a quota sette punti e si propone, almeno in queste prime battute del torneo, come diretta inseguitrice. Nel torneo di “Promozione” due le formazioni a punteggio pieno dopo tre giornate, Viticuso e Wasp Caira entrambe vittoriose sui rispettivi terreni. Viticuso ha la meglio, 2 a 0, nel confronto Labbirra, mentre Wasp Caira batte 2 a 0 Cafè Express. Solo due lunghezze, però, separano le capolista dalla prima inseguitrice, Niemoslive, a quota sette, fermata dal pareggio esterno contro Bellaria, a reti inviolate. Fin qui il quadro delle prime giornate, ma come sempre avviene nei tornei del patron Mario Scuro, la lotta sarà dura e fino all’ultima giornata,tutto potrebbe essere messo in discussione. Staremo a vedere, come sempre!
F. Pensabene