Rispetto del codice della strada e prevenzione di atti predatori, controllate dalla polizia 666 persone

Rispetto del codice della strada e prevenzione di atti predatori, controllate dalla polizia 666 persone

26 ottobre 2015 0 Di admin

Volanti della polizia stradale e volanti della questura sono state impegnate in questo ultimo fine settimana per contrastare violazioni al codice della strada, ma anche per prevenire atti predatori.
In tale contesto sono state 666 le persone identificate, 507 i veicoli controllati, 97 contravvenzioni al codice della strada elevate e 10 i documenti di circolazione ritirati.
Due le persone denunciate, nella notte, dalla Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone.
Una pattuglia della Polstrada, all’altezza del casello autostradale di Frosinone, ha fermato un’autovettura Opel Astra, condotta da un cittadino senegalese di 37 anni, il quale ha esibito una carta di circolazione attestante falsamente l’avvenuta revisione del veicolo.
L’uomo è stato denunciato per uso di atto falso.
Un’altra pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, nel territorio del comune di Ferentino, ha controllato un’autovettura Fiat Idea, con quattro persone e bordo, un uomo e tre donne, tutti nomadi con precedenti per furto e rapina in abitazione.
Una delle occupanti, cittadina bosniaca di 21 anni, sottoposta a perquisizione, è stata trovata in possesso di attrezzi atti allo scasso e per questo denunciata in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.