pubblicato il13 novembre 2015 alle 19:31

Botte per una ragazza a Cassino, “ormoni” scatenano due risse in centro. Tre 20enni denunciati

Cassino – Botte per una ragazza in centro a Cassino e fioccano le prime denunce per rissa. Tre giovanissimi incensurati devono rispondere di rissa aggravata. I carabinieri li hanno denunciati a seguito di una indagine su due distinte segnalazioni di risse avvenute nella notte tra sabato e domenica scorsa a Cassino nei pressi dell’area dell’ex mercato coperto. A suonarsele, a cominciare dall’una, sono stati due gruppi di 20enni tra i quali i tre incensurati denunciati. La segnalazione di ragazzi che si picchiavano è arrivata ai militari ma all’arrivo della pattuglia i giovani si erano dileguati. Poco dopo si sono nuovamente incontrati picchiandosi ancor più selvaggiamente tanto che uno dei contendenti è rimasto a terra e trasportato in ospedale, prima dell’arrivo dei carabinieri, da un suo amico. Le immagini di alcune telecamere hanno permesso di risalire ad almeno tre dei partecipanti alle risse, tutti 20enni ed incensurati. Dovranno rispondere di rissa aggravata. Le indagini continuano per individuare altri partecipanti alla scazzottata.

faccedivita.it

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07