Domato l’incendio nel palazzo a Cisterna, 20 persone salvate con autoscala e quattro intossicati

Domato l’incendio nel palazzo a Cisterna, 20 persone salvate con autoscala e quattro intossicati

4 novembre 2015 0 Di admin

CisternaL’incendio in appartamento a Cisterna di Latina è stato finalmete domato. Quattro sarebbero le persone intossicate in maniera seria, mentre 20 sono quelle che sono state evacuate grazie a due autoscale una arrivata da Latina, l’altra dalla provincia di Roma. L’allarme è stato lanciato poco dopo le 20 da Via Falcone. Bruciava un appartamento al terzo piano di una palazzina su otto livelli. Il fumo aveva invaso i cinque piani sovrastanti intrappolando diverse famiglie. Le squadre di pompieri sono arrivate da Latina, Aprilia e Velletri e, temendo di non riuscire ad evacuare tutti con le due autoscale, è stato richiesto anche l’intervento di un carro teli, attrezzato per strutture gonfiabili su cui far lanciare persone dai piani alti. Per fortuna non sono serviti. Momenti di panico, peró, quando il fuoco impediva ai soccorritori di raggiungere i piani alti in cui era stipata ancora tanta gente che continuava a chiedere aiuto, alcuni dei quali già colti da intossicazioni per le esalazioni di monossido. Poi, però, con le due autoscale, è stato possibile portare in salvo tutti e i quattro, quelli in condizioni più gravi, anche se non in pericolo di vita, sono stati distribuiti negli ospedali della zona. Le indagini sulle cause dell’incendio sono ancora in corso ma pare che si sia sprigionata da una cameretta per bambini e il fumo si sia propagato attraverso il ramo scale saturando gli ambienti sovrastanti dove si sono contati gli intossicati più gravi.
Ermanno Amedei