Droga e spacciatori nelle scuole e nella villa comunale di Cassino, arresti e sequestri

Droga e spacciatori nelle scuole e nella villa comunale di Cassino, arresti e sequestri

3 novembre 2015 0 Di admin

Il controllo della polizia con unità cinofile nelle scuole e nella villa comunale di Cassino ha permesso di sequestrare droga nascosta nei laboratori di un plesso scolastico superiore e di arrestare uno spacciatore che aveva messo su una bancarella dello spaccio all’interno della villa comunale. Il fiuto dei due pastori tedeschi Iago e Jamir ha guidato gli agenti a rinvenire un panetto di 30 grammi di hashish in un sottoscala della scuola, mentre in un’aula laboratorio è stato rinvenuto un “tritafumo” in metallo sporco di sostanza stupefacente. I controlli degli uomini coordinati dal vice questore Cristina Rapetti si sono spostati in villa dove un 21enne disoccupato del posto, incensurato è stato trovato in possesso di quattro dosi di hashish e banconote di piccolo taglio. La perquisizione domiciliare ha permesso di trovare nella sua camera da letto, all’interno di un calzino, un unico blocco di hashish del peso complessivo di 63 grammi; sono stati rinvenuti anche, sempre in camera da letto, un bilancino di precisione, un “tritafumo”, materiale per il confezionamento e due coltelli. Per il 21enne è scattato l’arresto.
Foto Aberto Ceccon