pubblicato il24 novembre 2015 alle 16:04

Frosinone-Verona, tifosi veneti e terrorismo doppio pericolo

Frosinone – La prima partita casalinga del Frosinone, dopo i fatti di Parigi, è domenica contro il Verona. All’innalzamento dei controlli per il rischio terrorismo, si somma la preoccupazione per la turbolenza dei tifosi veneti. “La tifoseria del Verona non è la più tranquilla e il problema sta nel dover disporre controlli più stringenti per garantire la sicurezza”. Lo dice il questore di Frosinone Filippo Santarelli che oggi riunisce il Gos per mettere a punto tutti i meccanismi del sistema per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica. “Saranno misure molto peculiari rispetto al passato a causa del clima internazionale che stiamo vivendo – ha detto – certamente invitiamo i tifosi ad arrivare allo stadio con maggior anticipo per permettere lo svolgimento dei controlli che, lo ricordiamo, sono per la loro sicurezza”.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07