pubblicato il23 novembre 2015 alle 22:24

Nuova auto alla Fiat, il Prefetto convoca gli enti competenti per sicurezza strade attorno allo stabilimento

Piedimonte San Germano – “Il 30 giugno la Fiat inizierà a produrre la nuova vettura e 150 camion al giorno usciranno dallo stabilimento di Piedimonte San Germano per portarle in tutto il mondo e la viabilità intorno a quello stabilimento non è stata ancora resa idonea”. E’ questa considerazione che ha spinto il prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli a convocare in torno ad un tavolo, domani mattina, tutti gli enti competenti su quelle strade perche si trovi una linea comune per agire. “L’incontro vuole favorire il dialogo tra Regione, Provincia, Cosilam, Asi e mi aspetto dalla Regione che dica cosa bisogna fare per preservare la sicurezza delle strade intorno alla Fiat. Non possiamo presentarci al mondo con una viabilità come quella. Il prefetto non ha competenza su strade o lavori pubblici, ma se mi sono decisa ad intervenire è perché è arrivato il momento in cui non si può più aspettare. E’ necessario un discorso congiunto tra tutti gli organismi deputati a risolvere questo problema con coordinamento della Prefettura che vuole solo dire: ditemi quello che state facendo e acceleriamo i tempi. Tutti dicono di fare ma è passato un anno e mezzo e non è stato fatto nulla”.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07