pubblicato il19 novembre 2015 alle 15:49

Sant’Elia punta sul cavolo riccio per rilanciare il settore agricolo

Sant’Elia Fiumerapido – Che il cavolo riccio sia il prodotto agricolo tipico del territorio santeliano, non ci sono dubbi. L’Assoprom lo ha presentato in tante pietanze semplici e gustose proprio nella recente iniziativa che ha organizzato presso l’Hotel S.Elia, presentato da Tiziana Iannarelli, dove ha rilanciato il particolare prodotto agricolo dal gusto unico e che da sempre è sulle tavole dei santeliani. “Un prodotto che, insieme a tutti quelli che la buona agricoltura di S.Elia produce, può rappresentare un elemento decisivo per lo sviluppo del territorio, per la conservazione della sua cultura” ha spiegato il presidente di Assoprom Patrizio Rossi, che ha accostato il prodotto tipico santeliano alla moda e alla bellezza. L’Assoprom infatti, ha lanciato il marchio Miss Cocomerina d’Italia, una linea per giovanissime e che ha già le sue due miss: Valeria Vacca, 10 anni e Sara Moscatiello, 17 anni. “Semplici ed effervescenti, così come il marchio si propone” spiega il presidente di Assoprom Patrizio Rossi. Alla serata, trasformata in un gran galà tra miss ed eleganza, hanno partecipato molti commercianti di S.Elia Fiumerapido che hanno collaborato all’iniziativa.

cavolo tiziana cavolo sant'elia

“Siamo qui perché crediamo che collaborando a nuovi progetti, aprendo i nostri orizzonti a nuove esperienze, possiamo far conoscere le nostre attività commerciali anche al di fuori del nostro comune”. Sarta, fiorista, grafico, estetista, cuochi, produttori agricoli, hanno collaborato alla serata ma soprattutto hanno avviato un nuovo percorso commerciale che li vedrà partecipi a tutte le future iniziative che promuoveranno il territorio. Al gran galà era presente l’amministrazione comunale con l’assessore Cristina Vettraino, la consigliera Angela Caccia, l’ex sindaco Fabio Violi e il primo cittadino Fernando Cuozzo: “Sono soddisfatto di quanto tutti insieme stiamo facendo per promuovere S.Elia Fiumerapido. Dall’agricoltura fino alla moda, passando per le attività commerciali che hanno bisogno di queste iniziative per farsi conoscere meglio. Valorizzare quanto di buono c’è e si può fare, è un passo decisivo per lo sviluppo dei sistemi territoriali e noi, come amministrazione comunale, puntiamo moltissimo alla promozione di idee e di progetti che seguono questa linea di azione comune” ha dichiarato il sindaco Fernando Cuozzo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07