pubblicato il11 novembre 2015 alle 11:10

Scandalo a Montecassino, la Finanza sequestra mezzo milione di beni all’ex Abate Vittorelli

Cassino – Beni per 500mila euro sono stati sequestrati dal nucleo tributario della guardia di Finanza di Frosinone a Pietro Vittorelli, ex Abate di Montecassino e al fratello Massimo. Si tratterebbe di un tesoretto che, secondo gli investigatori l’ex alto prelato, dimessosi dalla guida dei Benedettini per motivi di salute, avrebbe acquisito utilizzando denaro appartenenti all’allora Diocesi di Montecassino destinate a finalità di culto. Soldi che attraverso passaggi di conto correnti gestiti dal fratello, sono arrivati nelle disponibilità di Vittorelli.

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07