pubblicato il11 novembre 2015 alle 14:32

Ventitreenne arrestato per droga a Cassino, il pusher è finito nella rete della guardia di Finanza

Cassino – Ancora un arresto per droga a Cassino. Questa volta a trarre in arersto l’ennesimo spacciatore sono stati gli uomini della guardia di Finanza comandati dal colonnello Fortino. Si tratta di un 23 enne del cassinate trovato in possesso di circa 60 grammi di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana, in parte confezionata in singole dosi pronte per la vendita, semi di cannabis, bilancini di precisione e altri strumenti utilizzati per il taglio e la preparazione delle dosi.
L’operazione di servizio è scattata nella tarda ora di ieri, allorquando le Fiamme Gialle della città martire hanno fermato un ventinovenne, anch’egli originario del cassinate, cheaveva appena acquistato della sostanza stupefacente – 5 grammi di hashish occultati negli indumenti indossati – presso l’abitazione del pusher.
La successiva perquisizione presso i locali di spaccio consentiva di rinvenire 55 grammi di marijuana, in parte già confezionata in dosi, oltre a bilancini e materiali per il confezionamento delle dosi.
Il ventitreenne pusher è stato arrestato per il reato di spaccio e detenzione di sostanzestupefacenti, mentre l’acquirente della sostanza stupefacente è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone per gli adempimenti di competenza.
Leggi anche http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/2015/11/troppa-droga-cassino-rischia-di-diventare-succursale-delle-piazze-dello-spaccio-campane/
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07