Giorno: 3 dicembre 2015

3 dicembre 2015 0

Terrorismo, arresto a Cassino frutto di innalzamento dei controlli per prevenire attentati

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – Sarebbe il frutto di un ulteriore innalzamento del livello di guardia contro il terrorismo l’arresto avvenuto oggi pomeriggio a Cassino fatto dagli agenti del commissariato e da quelli della Digos di Frosinone e si tratterebbe di un cittadino straniero. Tra meno di dieci giorni comincerà il Giubileo della Misericordia ed anche a Cassino, presso la cattedrale Chiesa Madre, verrà aperta una delle tre Porte Sante della Diocesi Sora Cassino, una delle sei della Provincia. A questo aspetto va aggiunta la presenza dell’obiettivo sensibile storico: il monastero di Montecassino. Quello di Cassino rientrerebbe in un controllo ancor più approfondito del territorio con particolare riferimento a personaggi noti e meno noti legati al mondo dell’estremismo. In giornata controlli a tappeto sono stati fatti anche in provincia di Latina. L’arresto scattato a Cassino, però, sembra il provvedimento più rilevante in tal senso. Er. Amedei

3 dicembre 2015 0

Terrorismo. Operazione in corso, un arresto anche a Cassino

Di redazione

Cassino – Una persona è stata fermata a Cassino nel corso di una operazione di antiterrorismo. L’arresto è stato fatto dagli agenti del commissariato di Cassino e da quelli della Digos di Frosinone e rientrerebbe in una operazione regionale attualmente in corso. Pochissime le indiscrezioni trapelate ma pare che l’uomo sarebbe una sorta di fiancheggiatore che avrebbe prodotto o procurato documenti falsi. La perquisizione a suo carico avrebbe permesso di ritrovare e sottoprre a sequestro materiale ritenuto interessante. Gli investigatori sono trincerati dientro uno stretto riserbo e oltre pochissime indiscrezioni non è stato possibile sapere se nonc he la persona fermata non sarebbe un appartenente a bracci armati, anche se il materiale rinvenuto lo ricondurrebbero ad estremisti islamici. Indiscrezioni, però, che nessuna fonte ufficiale ha voloto confermare. Maggiori dettagli si sapranno certamente nella mattinata di domani.

Er. Amedei

3 dicembre 2015 0

Litigano per stipendi non pagati, denunciato 60enne a Cassino

Di redazione

Cassino – Pretende soldi per un lavoro svolto e nasce una violenta lite tra un 60enne di Cassino e i responsabili di una ditta per la quale ha lavorato. Le urla dei tre hanno spaventato i residenti di Piazza Nicholas Green i quali hanno chiamato la polizia. Gli uomini del vice questore Cristina Rapetti sono arrivati sul posto prima che la lite degenerasse. Hanno trovato, infatti, il 60enne che sta inveendo a gran voce contro altre due persone, proferendo frasi dal tono minaccioso. Sentite le parti, gli agenti hanno accertato che il motivo della lite era la richiesta di 20mila euro che il 60enne affermava di vantare nei confronti dei due, per un perido di lavoro in passato. Nonostante l’intervento dei poliziotti l’uomo non si calmava e continuava a minacciare, motivo per il quale è stato denunciato per minacce.

3 dicembre 2015 0

Al via a Pontecorvo il Cristmans Village 2015

Di redazione

Pontecorvo –  Sarà il primo evento di un ricco cartellone natalizio a Pontecorvo. Il Cristmans Village 2015 sarà inaugurato sabato. L’evento organizzato dall’associazione culturale San Grimoaldo Sacerdote di Pontecorvo, in collaborazione con l’amministrazione comunale, la proloco e la partecipazione dell’Unicef si svolgerà nei giorni sabato 5 e domenica 6 dicembre. È  previsto un ricco cartello di eventi e presenze come il mercatino artigianale e gastronomico, la casa di Babbo natale,  la tombola, le  mascotte Minni Topolino e Zio Paperone, gli zampognari, il grande albero, gonfiabili, zucchero filato e presepe. Sabato 5 dicembre: ore 15 apertura villaggio piazza IV Novembre. Ore 16 arrivo mascotte e zampognari. Ore 16.30 apertura gonfiabili e animazione bambini. Ore 17 apertura casa di Babbo natale. Ore 17.30 primo turno tombolata. Ore 18 accensione albero. Ore 18.30 secondo turno tombolata. Ore 20.30 concerto Gospel in cattedrale. Domenica 6 dicembre: ore 9 apertura villaggio e gonfiabili. Ore 11 raccolta giocattoli pro UNICEF. Ore 12 tombolata. Ore 16 tombolata. Ore 16.30 apertura casa di Babbo natale. Ore 17 spettacolo cabaret. Ore 18 spettacolo di micromagia. Ore 19 spettacolo musicale. Ore 20.30 chiusura. “Questo è solo l’evento di apertura di un ricco cartello di appuntamenti organizzati nel mese di dicembre, plauso a quest’associazione che ha ideato in collaborazione con l’amministrazione comunale, un evento per tutti, grandi e piccini”, hanno affermato il sindaco Anselmo Rotondo e il vice sindaco – assessore alla cultura Moira Rotondo.

3 dicembre 2015 0

Zaino sospetto nel sottopasso, allarme attentato terroristico in stazione a Sezze

Di redazione

Sezze – Uno zaino dal quale fuoriuscivano fili elettrici ha fatto scattare, questa mattina nella stazione ferroviaria di Sezze, l’allarme attentato. La segnalazione della presenza dello zaino è arrivata alla centrale operativa dei carabinieri e lo indicava lungo il sottopassaggio che conduce ai binari 5 e 6. Le operazioni sono state coordinate dai militari della locale Stazione, coadiuvatidall’Aliquota Radiomobile del NORM di Latina, i quali hanno cinturato la zona, adottando le misure di sicurezza previste dal protocollo, appurando che all’interno dello zaino vi era strumentazione elettrica e che lo stesso era stato inavvertitamente dimenticato poco prima dal proprietario.

Concluse le operazioni l’area interessata è stata liberata consentendo nuovamente l’accesso alla stazione ferroviaria.

3 dicembre 2015 0

Silver & Gold, tonnellate di argento ricettato a Viterbo, sequestrati beni per 2 milioni

Di redazione

Viterbo – Avevano ricettato circa 10 tonnellate di argento proveniente per la maggior parte dal mercato nero della Capitale, e riciclato complessivamente la somma di 2.194.000,00 euro.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Viterbo unitamente al Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Viterbo, hanno eseguito questa mattina un sequestro preventivo, anche per equivalente, per oltre 2 milioni di euro nei confronti di quattro soggetti ritenuti a capo della banda sgominata nello scorso mese di marzo a conclusione dell’indagine “silver & gold”.

I sequestri preventivi disposti dal Tribunale di Viterbo riguardano un immobile sito nel comune di Montalto di Castro e conti correnti intestati ai componenti del citato sodalizio, dedito alla ricettazione ed al riciclaggio, già colpiti nel marzo 2015 da 15 misure cautelari personali, eseguite dai Carabinieri nell’ambito dell’indagine “silver & gold”, nel corso della quale erano stati sequestrati oltre 700 chili di oggetti in argento ed altri gioielli, tutti di illecita provenienza.

3 dicembre 2015 0

A Cassino va di scena la “luce” con la Ville Lumiere

Di redazione

Cassino – “Il prossimo week end Cassino sarà protagonista di luce con una manifestazione attraverso la quale verranno illuminate le bellezze della nostra città in un’atmosfera natalizia ancora più suggestiva grazie a giochi di luci ed ombre.” A dichiararlo il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone alla vigilia dell’inaugurazione de ‘La Ville Lumiere’ che avrà luogo a partire dalle ore 16 di sabato 5 dicembre sulla Rocca Janula. “Una due giorni – ha continuato il sindaco – di eventi legati alla luce con una Cassino che diventerà una piccola Parigi, La Ville Lumiere per eccellenza, già a partire da domani con l’apertura che prevede l’illuminazione di una delle principali bellezze della città. Mi riferisco alla Rocca Janula al cui interno giochi di fuoco e rappresentazioni in costume medievale, saltimbanchi e giocolieri, che daranno vita ad un’esperienza culturale e di divertimento capace di stupire tutti i presenti. Domenica l’evento proseguirà per le strade di Cassino con un percorso di luci che da viale Dante, passando per corso della Repubblica, arriverà a piazza De Gasperi, all’interno di una Cassino in cui le luminarie contribuiranno a far respirare ancora di più l’atmosfera natalizia.

Una manifestazione molto attesa in città come dimostrano anche le circa 13500 visualizzazioni e le oltre 120 condivisioni sul canale Facebook Cassino Comunica a testimonianza della bontà di una manifestazione capace di unire alla qualità della proposta la riscoperta sotto una luce diversa, è proprio il caso di dirlo, delle bellezze nostrane. In un contesto del genere spiace aver appreso, tramite il presidente della categoria, la mancata partecipazione all’evento da parte dei commercianti di Cassino. La Ville Lumiere è una manifestazione pensata per tutta la città ed è un peccato che i commercianti di Cassino si chiamino fuori da quella che, senza dubbio, è un’occasione importante anche per il settore che rappresentano. Soprattutto in considerazione del fatto che le decisione di unire l’accensione delle luminarie alla manifestazione del prossimo week end è scaturita dalla volontà di rendere ancora più suggestiva questa due giorni. Con il presidente Coletta c’è sempre stato grande dialogo su tanti fronti e su quelle che sono le esigenze dei commercianti cassinati. Pertanto invito Coletta a tornare sui suoi passi e a prendere parte ad un’iniziativa che nella giornata di domenica si svolgerà proprio nel centro cittadino attraversando le strade in cui si trovano le attività commerciali della città.

Un percorso di luce che anche attraverso le luminarie contribuirà a rendere ancora più suggestiva l’atmosfera con una Piazza Diaz, tanto per fare un esempio, che per l’occasione ed in vista delle festività di Natale si presenterà addobbata a festa con delle vere e proprie decorazioni artistiche luminose. Ma domenica La Ville Lumiere sarà anche Iride, Luce delle Meraviglie, una prima nazionale per Cassino grazie alla quale la città entra nell’opera come protagonista di luce a cui si aggiunge il coro di San Giovanni che proporrà un percorso musicale legato alla tematica della luce quale connubio tra territorio e storia. Un percorso che vede il suo punto di arrivo in Piazza De Gasperi dove il palazzo comunale sarà lo schermo gigante su cui verrà proiettato, tra le altre cose, il racconto di Cassino. Una performance di video mapping interattiva che oltre a rappresentare una novità sarà l’attrattiva principale di una giornata in cui parole, musica e danza si fondono in un contesto di luce meravigliosa reso ancora più affascinante dalla Rocca Janula sullo sfondo illuminata dalle fiaccole.”

Foto Antonio Nardelli

3 dicembre 2015 0

Frosinone – Chievo, la città si prepara ad ospitare gli Scaligeri “buoni”

Di redazione

Frosinone – Dopo la baraonda di domenica scorsa causata dai tifosi del Verona, Frosinone si prepara ad ospitare i cugini buoni, quelli del Chievo Verona. La tifoseria del Chievo, contrariamente a quella del Verona, è considerata infatti la più corretta della serie A. Per lo più sono famiglie o comunque gente che non ha nulla a che vedere con fatti di violenza. Al seguito ne arriveranno un centinaio o forse poco più ma la questura di Frosinone non intende abbassare la guardia. Il Gruppo Operativo Sicurezza (Gos) che si è riunito come di consueto alla vigilia dell’incontro casalingo della squadra canarina, ha valutato le problematiche. Alla presenza dei rappresentanti delle forze di polizia ed enti, la dirigente Antonella Chiapparelli – Coordinatrice del GOS – ha illustrato le misure organizzative che verranno adottate in previsione del possibile arrivo dei tifosi scaligeri, quasi tutti appartenenti a club e non alle frange ultras. Confermato, anche per questa partita, l’innalzamento delle misure di sicurezza intorno al Matusa attraverso l’adozione di pre–varchi disposti su un perimetro di transenne che sarà considerato a tutti gli effetti zona riservata dello Stadio.

I pre–varchi ed i varchi saranno presidiati dalle Forze dell’Ordine e dagli steward muniti di metal detector ed ogni violazione che dovesse essere accertata all’interno di tale zona sarà sanzionata ai sensi della vigente normativa in materia di manifestazioni sportive.

Queste le misure adottate per l’incontro sportivo: Disposta la vendita dei biglietti del settore ospiti sino alle ore 19.00 di sabato 5 dicembre. Stabilita la chiusura al traffico di via Marittima a partire dalle ore 12.00, con divieto di sosta dalle ore 11.00. Divieti di sosta su piazza Caduti di Via Fani, piazza Martiri di Vallerotonda, via Rosselli, via Gobetti e viale Kennedy. Divieto di transito sull’ultimo tratto di via A. Moro in direzione dello stadio e su via Piave sempre in direzione dello stadio.

3 dicembre 2015 0

Il giardino per nascondere la droga, in manette 31enne di Velletri

Di redazione

Velletri – Aveva un piccolo magazzino della droga nascosto in giardino a Velletri. Lo hanno scoperto i carabinieri di Velletri comandati dal capitano Occhiogrosso che  hanno arrestato nel tardo pomeriggio di ieri, un 31enne italiano residente in città, per detenzione ai fini di spaccio di circa 15 grammi di stupefacente, suddivisa in cocaina, hashish e marjuana.

L’operazione è nata da una serie di controlli fatti dai Carabinieri nelle ultime settimane nel nella zona a sud del Comune veliterno, ove hanno accertato la presenza di alcuni tossicodipendenti in transito. Iniziata così un’attività di osservazione e pedinamento, i militari hanno capito che il luogo in cui era nascosto lo stupefacente si aggirava nei pressi dell’abitazione dell’uomo.

Svolto il servizio di osservazione, nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri a seguito di perquisizione domiciliare, con l’ausilio di unità cinofile antidroga, hanno bloccato l’uomo, D.F., con precedenti specifici per spaccio di stupefacenti, rivenendo in casa, ma soprattutto nel giardino, nascosta sotto terra, una busta contenente stupefacente, oltre al materiale utile al confenzionamento.

L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio di convalida, è stato sottoposto al regime dei domiciliari.

3 dicembre 2015 0

La polizia becca auto senza assicurazione dal 2011, denuncia l’automobilista

Di admin

Cassino – Gli agenti del Commissariato di Cassino hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 45enne di Cassino per i reati di falsità in scrittura privata e false attestazioni a Pubblico Ufficiale.

Nella tarda serata di ieri, una Volante del Commissariato di Cassino, transitando in Via Volturno, ferma di un’auto e nel corso del controllo gli agenti rilevano che il tagliando dell’assicurazione presenta delle anomalie, sia nella stampa dei caratteri che nella filigrana. Ulteriori verifiche consentono di appurare che il tagliando è falso e che l’auto risulta priva di assicurazione dal 2011.

Emerge inoltre che l’uomo, nel corso di una denuncia per danneggiamento dell’auto sporta alcuni mesi fa, ha dichiarato di essere regolarmente assicurato, mentre in realtà l’ultima copertura assicurativa risale al 2011.

Per tali motivi l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per i reati di falsità in scrittura privata e false attestazioni a Pubblico Ufficiale e sanzionato ai sensi del Codice della Strada per mancanza di copertura assicurativa.