pubblicato il3 dicembre 2015 alle 19:59

Litigano per stipendi non pagati, denunciato 60enne a Cassino

CassinoPretende soldi per un lavoro svolto e nasce una violenta lite tra un 60enne di Cassino e i responsabili di una ditta per la quale ha lavorato. Le urla dei tre hanno spaventato i residenti di Piazza Nicholas Green i quali hanno chiamato la polizia. Gli uomini del vice questore Cristina Rapetti sono arrivati sul posto prima che la lite degenerasse. Hanno trovato, infatti, il 60enne che sta inveendo a gran voce contro altre due persone, proferendo frasi dal tono minaccioso. Sentite le parti, gli agenti hanno accertato che il motivo della lite era la richiesta di 20mila euro che il 60enne affermava di vantare nei confronti dei due, per un perido di lavoro in passato. Nonostante l’intervento dei poliziotti l’uomo non si calmava e continuava a minacciare, motivo per il quale è stato denunciato per minacce.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07