pubblicato il15 dicembre 2015 alle 12:29

Bancarotta nell’editoria, Giuseppe Ciarrapico condannato a cinque anni

RomaCinque anni di reclusione. E’ la condanna stabilita per Giuseppe Ciarrapico dai giudici dell’ottava sezione penale del tribunale di Roma, in relazione alla bancarotta della società “Editoriale Ciociaria Oggi”.

Nel medesimo procedimento sono stati condannati anche quattro persone coinvolte nel crac della “Eco”. Stando alla ricostruzione del pm Dall’Olio, Ciarrapico avrebbe operato con “l’intenzione di ingannare i soci e il pubblico” per “conseguire un ingiusto profitto”.

Per la stessa vicenda, la Guardia di Finanza del nucleo di polizia valutaria, operò un sequestro di beni per un valore di due milioni e mezzo di euro.

Oggi l’ex sua testata giornalistica Ciociaria Oggi, è in edicola perché rilevata da una cooperativa di giornalisti indipendenti.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07