pubblicato il28 dicembre 2015 alle 15:03

Cassino: Torna il blocco totale del traffico il 30 e 31 dicembre. Isola pedonale dal 1° al 3 gennaio

“Nonostante un leggero miglioramento nelle giornate di venerdì e sabato, i valori di inquinamento da Pm10 nel territorio comunale continuato ad essere alti, facendo registrare il raggiungimento ed, in alcuni casi, il superamento delle concentrazioni medie giornaliere previste dalla legge. Proprio per questo abbiamo deciso di intervenire con nuovi provvedimenti che mirano a contenere e limitare il ripetersi di questa problematica.” A dichiararlo è il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, annunciando il blocco del traffico per mercoledì 30 e giovedì 31 dicembre a cui farà seguito l’attivazione dell’isola pedonale nelle giornate del primo, del 2 e del 3 gennaio. “Per queste ragioni – ha continuato il sindaco – è stata emanata una nuova ordinanza che prevede innanzitutto per mercoledì e giovedì prossimo il blocco totale del traffico dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 con accesso alla zona vietata consentito solo ai veicoli elettrici e con alimentazione Gpl e metano. Mentre a partire da venerdì 1 a domenica 3 gennaio l’isola pedonale nel centro cittadino.La tutela della salute dei cittadini è un’assoluta priorità. La soglia massima di concentrazione di livelli inquinanti è stata superata da troppi giorni, per cui si impongono misure più drastiche. Mi rendo conto che il blocco del traffico cagionerà qualche disagio, ma l’orario limitato e le deroghe concesse consentono la giusta flessibilità e la possibilità di organizzarsi. Casi particolari potranno essere rappresentati anche al Comando di Polizia Locale. Al di là del blocco del traffico invito tutti i cittadini a tenere i comportamenti virtuosi suggeriti per aiutare a migliorare la situazione, che rimane effettivamente preoccupante. Le azioni per contrastare l’inquinamento atmosferico possono infatti raggiungere gli effetti sperati solo con la collaborazione di tutti anche se non imposte da atti amministrativi.” Sulla questione è intervenuto l’assessore all’ambiente Riccardo Consales che ha aggiunto: “innanzitutto voglio precisare che, stando ai dati ufficiali, Cassino non è la prima città della provincia per inquinamento da polveri sottili. Tuttavia i livelli di Pm10 nel territorio sono elevati e pertanto, in base al bollettino settimanale di Arpa, si è deciso di estendere il blocco del traffico anche a mercoledì 30 e giovedì 31 dicembre.Le concentrazioni in atmosfera di inquinanti permangono al di sopra di livelli preoccupanti a causa delle peculiari condizioni orografiche e meteo-climatiche del bacino cassinate e della densità delle attività che caratterizzano il nostro territorio. Sono quindi necessarie misure che limitino l’uso dei veicoli e del sistema di riscaldamento delle abitazioni. Chiediamo quindi uno sforzo a tutti i cittadini perché ognuno di noi può davvero contribuire al miglioramento di questa situazione.”

ZTL così delimitata:

da incrocio Via S. Angelo – Via Porta Paldi – Via Di Biasio – C.so della Repubblica fino a Piazza Toti – Via Marconi – Largo Molise – Via Molise – Via T. Campanella – Via Degli Eroi – Via Telesio – Via Vespucci – – Piazza Gramsci – Via C. Colombo fino a Piazza Restagno – Piazza Restagno – Via Zamosh – Via E. De Nicola (ad attraversare per Via Bellini) – Via Bellini – Via Leopardi – Via Verdi con accesso a Piazza Green e Ex Campo Miranda – Via Garigliano – Piazza Garibaldi –- Viale Bonomi fino all’incrocio con Via S.Angelo – Porta Paldi;

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07