pubblicato il12 dicembre 2015 alle 23:14

Falò di Santa Lucia al Quartiere Scalo a Frosinone

Frosinone – Il Comitato Civico Laboratorio Scalo, in collaborazione con l’Associazione l’Impegno, in occasione della festività di Santa Lucia ha deciso di riportare in vita nel quartiere Scalo l’antica usanza popolare del “faone” di Santa Lucia nella giornata di domenica 13 dicembre.
Nei giorni scorsi sul gruppo Facebook “Comitato Laboratorio Scalo” si sono aperte le iscrizioni invitando la cittadinanza a partecipare all’iniziativa e a segnalare agli organizzatori l’indirizzo di residenza ove sarà predisposta dagli iscritti una piccola quantità di legname nel cortile della propria abitazione che, nella serata di domenica, verrà accesa dai ‘maratoneti’ del Comitato.

faccedivita.it

Il programma prevedere la presenza di due gruppi di corridori che, a partire dalle 18.00, inizieranno la loro corsa tra le vie del quartiere Scalo, recandosi con le fiaccole nelle abitazioni di coloro che hanno aderito. Il punto di partenza sarà la sede del comitato in via Giuseppe Verdi e dopo aver completato il tragitto, la corsa terminerà con l’arrivo al suggestivo mulino Papetti in via Puccini per concludere la serata con l’accensione dell’ultimo faone, dove si raccoglieranno tutti i partecipanti. Numerose sono le strade che saranno interessate dall’evento (via Puccini, via Giuseppe Verdi, via Tommaso Albinoni, via Valle Fioretta, via San Giuliano, via Gaeta, via Selvotta, ecc.) con l’intento di unire simbolicamente l’intera comunità dello Scalo. Il comitato ringrazia sentitamente tutte le famiglie che hanno dato la loro disponibilità e contribuito alla realizzazione dell’evento, a cominciare dalla famiglia Papetti. Si invitano tutti i cittadini a partecipare.

postazioni-faone

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07