pubblicato il29 dicembre 2015 alle 17:20

Omicidio di Santo Stefano a Terracina, fermati due tunisini

Terracina – Due tunisini sono in stato di fermo per l’omicidio di Gino Bellomo, il 32enne di origini brasiliane ucciso di botte la sera di Santo Stefano a Terracina fuori dal bar Artis in piazza Garibaldi. Si tratta di S. H . e S. M. di 22 e 23 anni da tempo residenti nella citta Pontina. Sulle loro tracce, i carabinieri della compagnia di Terracina comandati dal Capitano Margherita Anzini, erano gia dalle prime ore successive al delitto. Ad incastrarli c’erano le immagini registrate dalle telecamere dei locali. Questa mattina i due si sono consegnati ai carabinieri di Latina accompagnati da un legale. Dovranno rispondere di omicidio in concorso e rissa.
Er. Amedei

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07