pubblicato il3 dicembre 2015 alle 10:27

Pico si mobilita per l’Unione Italiana Ciechi

PicoIl Comune di Pico si mobilita per sostenere l’Unione Italiana Ciechi, sezione di Frosinone. Una gara di solidarietà che ha coinvolto moltissimi volontari. Nei giorni scorsi é stata organizzata presso i locali della palestra una cena di beneficenza il cui ricavato é stato interamente devoluto alla Uic di Frosinone. La serata ha riscosso un grande successo andando al di lá delle più rosee aspettative.

Oltre 250 commensali e una moltitudine di volontari che si è messa a disposizione per la buona riuscita dell’evento. I cuochi, i camerieri e tutti gli addetti alla sala hanno lavorato incessantemente preparando tutto nel migliore dei modi. Il buffet dei dolci, preparato dalle signore di Pico hanno riscosso un grande successo. Il sindaco Ornella Carnevale e tutta l’amministrazione hanno partecipato attivamente promuovendo l’iniziativa e sostenendola con impegno.

Alla serata hanno partecipato il presidente della UIC di Frosinone, Eliseo Ferrante, e il segretario dell’Unione Luciano Nizzardo. “Si è creato un clima di grande solidarietà e la serata – ha spiegato il Sindaco Carnevale – è trascorsa all’insegna dell’amicizia. La cena è stata allietata da un non vedente che si è esibito nell’imitazione di famosi cantanti italiani. Ringrazio tutti i volontari e tutti i partecipanti alla cena di beneficenza tra cui il sindaco di Lenola, il parroco don Emanuele Secondi, Arduino Fratarcangeli ed Enzo Venditti tra gli ideatori di Res Ciociaria. Una splendida serata che ha rivelato ancora una volta il grande cuore dei picani”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07