pubblicato il12 dicembre 2015 alle 23:16

Studente 17enne scomparso, giorni di angoscia per Gianfranco

Cassino – Al termine del terzo giorno di lontananza da casa, ancora nessuna notizia di Gianfranco Castaldo, il 17enne scomparso giovedì dopo essere uscito dalla sua casa di Ausonia per recarsi a scuola presso l’istituto Alberghiero di Cassino.

Il telefono cellulare continua ad essere spento e nessuna comunicazione è arrivata a casa per tranquillizzare i genitori che stanno vivendo giornate di angoscia. Gianfranco aveva da poco cambiato scuola e il rendimento poteva essere motivo di confronto con i genitori.

Cose normalissime a quell’età. Per questo si spera che il giovane si sia allontanato volontariamente per qualche giorno ma che non voglia commettere sciocchezze.

Gli investigatori della polizia di Cassino diretti dal vice questore Cristina Rapetti hanno sentito i suoi amici e visionato le immagini di decine di telecamere dove si pensa possa essere stato il ragazzo prima di scomparire ma non se ne conoscono gli esiti. Si ipotizza, però, che lo studente si sia allontanato da Cassino. A Gianfranco diciamo, qual ora ci leggesse, che i motivi di confronto con i genitori, se ve ne fossero, sono dinamiche fisiologiche. Basterebbe anche una sola telefonata o un messaggio per tranquillizzarli.

RITROVATO

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07