Giorno: 10 gennaio 2016

10 gennaio 2016 0

Incidente sulla Cassino Formia. Un ferito nello scontro tra due vetture

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

San Giorgio a Liri – Due auto, una Lancia Musa ed una Bmw, nel tardo pomeriggio di oggi si sono scontrate, per cause ancora da chiarire, sulla superstrada Cassino Formia in territorio di San Giorgio a Liri. Ad avere la peggio il conducente della Lancia, un giovane di 30 anni. Il ragazzo è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso dell’ ospedale Santa Scolastica di Cassino ma le sue condizioni fortunatamente non sono gravi. Gli occupanti della Bmw hanno riportato ferite lievi. Sul posto le forze dell’ordine che hanno lavorato al ripristino del regolare transito veicolare che inizialmente aveva subito forti rallentamenti. N. C.

10 gennaio 2016 0

Partita Frosinone- Napoli. Sicurezza, il bilancio delle forze dell’ordine

Di redazione

Frosinone– L’attesissima partita Frosinone- Napoli allo stadio Matusa si è chiusa in termini di gioco in maniera poco favorevole per i canarini con una sconfitta di 5 a 1 a favore dei napoletani, ma in fatto di sicurezza l’incontro sportivo si è concluso con un bilancio positivo da parte delle forze dell’ordine. Per il Big match di oggi, infatti, le forze di polizia hanno messo a punto una precisa ed efficace macchina organizzativa. Al Matusa è stato registrato il sold out e sono giunti 2000 sostenitori del Napoli. La giornata si è conclusa con due provvedimenti di Daspo e due fogli di via. Il Daspo a carico di due tifosi napoletani, già segnalati in precedenza per le stesse problematiche. Entrambi risultavano segnalati con medesimi provvedimenti, dei quali uno scaduto ad ottobre. I fogli di via invece sono scattati ai danni di due uomini campani che trasportavano 450 contenitori di bevande alcoliche e super alcoliche nella loro auto nei pressi dello stadio. Il sistema di prevenzione ha funzionato senza sbavature con la vigilanza dello stadio già dalla serata di ieri da parte delle forze di polizia. Dalla mattinata di oggi invece monitoraggio costante dei punti di raccolta dei tifosi. Fondamentale anche l’ausilio di un elicottero dotato di telecamere che hanno catturato tutte le immagini trasmettendole alla sala del gruppo operativo sicurezza. Le restrizioni alla circolazione nella città di Frosinone, illustrate nelle scorse ore dal questore Santarelli, sono state gestite in modo da limitare i disagi.

N. C.

10 gennaio 2016 0

Il Frosinone Calcio perde per 5 a 1 contro il Napoli. I canarini sconfitti al Matusa

Di redazione

Frosinone– Perde per 5 a 1 il Frosinone Calcio in casa contro il Napoli che diventa oggi campione d’inverno. Per il Napoli hanno segnato al 20° Raul Albiol, al 30° Gonzalo Higuain su rigore, al 59° Marek Hamsik, al 60° Higuain e al 72° Manolo Gabbiadini. Per il Frosinone invece è andato in goal Paolo Sammarco all’ 82° minuto. Una sconfitta casalinga per i canarini che al Matusa hanno comunque avuto il calore e il supporto di una grande tifoseria. Purtroppo questa ulteriore sconfitta per il Frosinone rende sempre più difficile l’obiettivo salvezza. Servono più che mai risorse in campo e tutta l’energia possibile per restare in serie A. A questo punto del campionato infatti, mentre il Napoli è diventato campione d’inverno, per i canarini occorre compattezza, forza e coraggio per affrontare le prossime sfide, sempre più decisive. N.C.

10 gennaio 2016 0

Ruba mattoni per rifinire il caminetto di casa. Denunciato un cinquantenne

Di redazione

Sora- Nella serata di ieri, è scattata la denuncia per un cinquantenne del luogo. Per l’uomo l’accusa di aver rubato materiali per l’edilizia da un fabbricato in costruzione. Nello specifico dei mattoni. Gli uomini del commissariato di polizia, avvertiti dalla proprietaria del sito, dove sarebbero stati sottratti i mattoni, sono giunti all’ uomo. Presso la sua abitazione sono stati ritrovati i manufatti che probabilmente sarebbero serviti per rivestire il caminetto di casa. N.C.

10 gennaio 2016 0

Botte alla moglie. Arrestato un trentenne

Di redazione

È stato arrestato nella serata di ieri un uomo di trent’anni per aver picchiato la moglie, una sudamericana madre di due bambini. La donna, coetanea dell’ uomo, è stata trovata in strada dagli uomini del commissariato di Cassino. Era spaventata e con il volto tumefatto. Immediatamente la donna è stata condotta presso il pronto soccorso per le cure mediche. Il marito, autore delle violenze,è stato denunciato dalla donna e arrestato poco dopo. La donna ha detto di essere stata picchiata molte volte ed anche in presenza dei figli. N.C.

10 gennaio 2016 0

Primi attestati agli operatori delle società sportive sull’uso del defibrillatore nelle gare sportive

Di redazionecassino1

Dopo il convegno, organizzato dal CSI di Cassino, tenutosi alla sala Restagno del comune di Cassino, in vista dell’entrata in vigore dell’obbligatorietà della dotazione dei defibrillatori da parte delle Società Sportive, secondo quanto previsto dal decreto Balduzzi (decreto 24/04/2013 del Ministero della Salute), si è concluso il primo corso per “Esecutori BLS-D non sanitari” destinato ai responsabili delle società di calcio che partecipano ai diversi tornei organizzati dal CSI Territoriale di Cassino. Nelle scorse settimane, i primi ventiquattro operatori hanno completato il corso tenuto da Roberta Velardo, responsabile tecnico del corso, sull’uso del defibrillatore durante le gare sportive ed in particolare durante gli incontri di calcio amatoriale CSI in corso di svolgimento. Ai responsabili delle soxietà che hanno partecipato ai corsi è stato rilasciato dalla Cardiac Science, un attestato, secondo le linee guida dell’American Heart Association. Durante il corso gli operatori delle varie società sportive hanno appreso le nozioni e le tecniche pratiche di intervento nell’uso del defibrillatore e di rianimazione in caso di malori durante le fasi di gioco attraverso l’impiego di manichini appositamente realizzati aventi caratteristiche identiche al corpo umano. Nelle prossime settimane inizieranno gli altri corsi di perfezionamento per i responsabili delle altre società sportive.