pubblicato il21 gennaio 2016 alle 23:49

Quarantacinquenne di Ferentino coinvolto in operazione antimafia siciliana

FERENTINO – Un 45enne di Ferentino è coinvolto in una vasta operazione condotta dallla squadra Mobile di Catania che ha ordina questa mattina l’arresto di 16 persone per associazione mafiosa riconducibile alla Cosca dei Santapaola – Ercolano. Danilo Di Maria, sarebbe legato a dei furti, tre in tutto, due dei quali ai danni della Sala Bingo di Ferentino, organizzati dal gruppo e commessi, con la complicità proprio del 43enne che vi lavorava.

La sera del 7 gennaio 2014, gli uomini della Squadra Mobile di Frosinone, fermarono il gruppo composto da Di Maria, Santo Patané, Pietro Musumeci, Giuseppe Caruso e Giuseppe Vacante, tutti arrestati stamattina. Avevano nelle loro disponibilità tutto l’occorrente, tra attrezzi da scasso e scanner ed erano stati messi in fuga mentre tentavano un altro colpo allo stessa sala Bingo dove lavorava l’arrestato di Ferentino.

In quella circostanza vennero denunciati per possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso, ma l’informativa servì a collegare le attività di furto che il gruppo compiva in varie parti di Italia su mandato dell’organizzazione.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07