pubblicato il30 gennaio 2016 alle 21:32

Quinta rapina con ascia a Frosinone. Alla Gecoop il rapinatore si è portato l’aiutante

Frosinone – Se è vero che l’assassino torna sempre sul luogo del delitto, peggio fa il rapinatore con l’ascia di Frosinone che sui luoghi che ha rapinato è tornato almeno cinque volte.

L’ultimo questa sera al supermercato Gecoop di via Marittima. In un mese e mezzo, quello di stasera è il quinto colpo messo a segno dal malvivente che, a differenza delle altre volte, si è trovato un aiutante.

In due, quindi, incappucciati, ad ora di chiusura, hanno fatto irruzione nel supermercato Gecoop in via Marittima. Il secondo alla stessa attività commerciale.

Altri tre colpi sono stati messi a segno, a partire da metà dicembre al vicino supermercato Md. Le modalità sono sempre le stesse. L’uomo entra armato dell’arnese solitamente usato dai tagliaboschi e si fa consegnare il contenuto della cassa. Il bottino è quasi sempre di un migliaio di euro. Poi fugge e sembra dileguarsi nel nulla. È proprio la sua capacità nell’allontanarsi che sorprende. L’allarme oggi è stato lanciato mentre la rapina era in corso e le volanti hanno impiegato pochi istanti per arrivare. Erano appena usciti ma nonostante ciò non sono stati trovati. Si nasconderà in qualche tombino? Chissà. Intanto, c’è da scommetterlo, la questura intensificherà ulteriormente i controlli.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07