pubblicato il1 gennaio 2016 alle 13:10

Relazione di fine anno del sindaco Petrarcone con luci, ma anche molte ombre

Sala “Restagno” del comune di Cassino al gran completo ieri pomeriggio per la conferenza stampa di fine anno del sindaco Petrarcone alla presenza delle Autorità civili e religiose, oltre ad una nutrita rappresentanza di assessori e consiglieri comunali. Una relazione di fine anno in cui il sindaco ha fatto il punto sui risultati e su quanto realizzato nel corso del 2015 e dall’inizio del suo mandato. Un consuntivo articolato, quello tracciato dal Primo cittadino, in cui il risanamento delle casse comunali con la riduzione del deficit di oltre trentuno milioni di euro ereditato dalla precedente amministrazione di centro destra, ha avuto il maggior rilievo. Una riduzione del deficit, ancora elevato ha sottolineato il sindaco, ma che ha consentito, attraverso l’abbattimento degli sprechi, di realizzare vari interventi di miglioramento della città. Un risanamento delle casse comunali che ha permesso alla sua amministrazione di evitare il dissesto finanziario e che ha ottenuto l’erogazione, da parte del Ministero degli Interni, dal fondo di rotazione un contributo di 10.088.000 euro a seguito dell’approvazione, avvenuta lo scorso 18 maggio dalla Corte dei Conti, del piano di riequilibrio pluriennale. Una relazione che non ha mancato di porre in evidenza, nei vari settori dell’attività amministrativa, gli interventi in favore delle fasce deboli, della manutenzione, in particolare con la sistemazione di una parte, se pur ancora insufficiente degli oltre centotrenta chilometri di strade comunali, del risanamento del borgo antico della frazione di Sant’Angelo, passando per il restyling di piazza San Giovanni, all’introduzione del sistema di raccolta differenziata ‘porta a porta’ dei rifiuti, con il raggiungimento di una percentuale del 65% e che si prevede di incrementare. Un accento particolare poi, è stato rivolto alle attività culturali, con la riapertura della Rocca Janula, al suo valore storico e culturale, restituita alla fruibilità dei cittadini. Una relazione, quindi, caratterizzata dagli aspetti positivi realizzati dall’Amministrazione, grazie al senso di responsabilità e collaborazione dei vari assessorati e di tutto il Consiglio comunale, ringraziati pubblicamente da Petrarcone nel suo discorso. Una relazione che nonostante le molte luci, comunque presenta numerose ombre. Non si può certamente dimenticare la crisi di Natale dello scorso anno che aveva portato lo stesso Primo cittadino alle dimissioni, poi ritirate, agli avvicendamenti in Giunta ed al cambio di vari assessori, dei contrasti politici con alcuni esponenti del Pd, partito cardine della maggioranza. Ombre che hanno avuto non pochi riflessi nella situazione in cui si presenta la città. In particolare sotto l’aspetto della vivibilità cittadina, del caos nel traffico, sarà bene ricordare che solo nelle scorse settimane è stato presentato il PUT, peraltro già ampiamente criticato dalle associazioni dei commercianti, senza tralasciare la qualità dell’aria e delle concentrazione elevata di polveri sottili, non soltanto in questi ultimi giorni del 2015. Una totale latitanza degli interventi dell’assessorato ai servizi sociali nei confronti dei quartieri ‘a rischio’, dell’emergenza casa che, il progetto Housing Punto Zero per l’emergenza abitativa, ha solo ‘tamponato’ il problema, ma soprattutto nei confronti della disabilità, della vivibilità cittadina e dell’autonomia dei portatori di handicap motorio, basti solo pensare alla situazione di marciapiedi e rampe, della totale inaccessibilità della Rocca Janula, della maggior parte degli esercizi commerciali e l’elenco potrebbe continuare. In conclusione, se nella relazione il sindaco Petrarcone ha evidenziato in massima parte gli aspetti positivi della sua gestione, restano, tuttavia, molte ombre che non mancheranno di essere amplificate, rimarcate nella campagna elettorale, ormai alle porte, una sfida sicuramente dura e non facile per questa Amministrazione.
F. Pensabene

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07