pubblicato il29 gennaio 2016 alle 01:18

Un concerto evento per ricordare il maestro Paolo Ormi. Appuntamento al teatro Manzoni di Cassino

Cassino- Un concerto evento per ricordare il maestro Paolo Ormi e per raccogliere fondi da devolvere all’airc per la ricerca contro il cancro. L’iniziativa dell’ associazione Nuova Cremeria è stata presentato nel corso di una conferenza stampa presso la sala Restagno del comune di Cassino. La giornalista Valentina Prato ha introdotto gli ospiti: il dottor Domenico Miele e Valentina Caira che avevano cantato con il maestro Ormi in un altro importante concerto a Cassino proprio presso lo stesso teatro Manzoni, poi il responsabile dell’ area marketing della banca popolare del frusinate, dottor Luigi Conti ed il vicesindaco di Cassino Mario Costa. “Let’s swing “questo il titolo della serata del 3 febbraio, avrà un repertorio dedicato al grande Frank Sinatra arrangiato dal maestro Matteo Catalano e interpretato dalle voci di Valentina Caira e Mimmo Miele. Le coreografie saranno curate dalla scuola di ballo Principe. Mentre l’apertura del concerto sarà affidata al trio vocale”stile novecento” e ai ragazzi del cut diretti da Giorgio Mennoia. A presentare la serata, come per il concerto a cui il maestro Ormi partecipò personalmente cinque anni fa, sarà la giornalista Tiziana Iannarelli. “Un’iniziativa che non abbiamo avuto dubbi ad appoggiare-ha precisato Conti della bpf- per la valenza artistica e per il nobile fine: donare soldi alla ricerca contro il cancro. Ho scoperto il maestro Ormi attraverso il racconto di chi ha condiviso con lui gli ultimi progetti musicali a Cassino e sono lieto, insieme alla banca che rappresento, di supportare progetti interessanti come questo”. Anche l’aio, associazione italiana odontoiatri, ha concesso il patrocinio all’ evento ed a spiegare i motivi è stata Maria Pia Rongione “come la banca, anche noi siamo ben lieti di appoggiare eventi che, oltre ad una certa rilevanza dal punto di vista dell’ arte, hanno anche scopi di solidarietà così importanti”. Il vicesindaco Costa ha ringraziato i presenti per aver organizzato e sostenuto questo concerto che lo stesso comune di Cassino ha voluto agevolare concedendo una data presso il teatro Manzoni. E ha ricordato che durante la serata sarà consegnata una pergamena alla moglie di Ormi per ricordare un grande musicista che, dopo gli anni nella capitale, ha scelto Cassino quale dimora per gli ultimi anni della sua vita, portando in città un po’ del suo talento e della grandezza nel settore musicale. I biglietti sono in prevendita presso il teatro Manzoni di Cassino, hanno un costo di 10 euro e, come già precisato, gran parte del ricavato sarà devoluto all’airc, per la ricerca contro il cancro, visto che il maestro Ormi è stato ucciso proprio da un tumore.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07