pubblicato il23 febbraio 2016 alle 18:20

Anziano riverso a terra in casa a Cassino, si teme l’aggressione ma è un malore

Cassino –  Si è temuto per la rapina con violenza ieri sera a Cassino quando gli agenti del commissariato sono entrati nella casa di un 86enne nei pressi della rotatoria che innesta via Ausonia alla via Casilina nord, lo hanno trovato riverso a terra con varie ferite.

L’allarme era stato lanciato poco prima dalla figlia che tentava di contattare telefonicamente il padre senza riuscirvi. Sul posto, quindi, oltre agli agenti del commissariato diretto dal vice questore Nicola Donadio, sono arrivati anche i vigili del fuoco che hanno forzato il portone permettendo agli agenti di entrare trovando l’anziano a terra e privo di sensi. Sul posto è arrivata, quindi, anche una ambulanza del 118 che ha trasportato l’anziano in ospedale. Le ferite sul corpo dell’uomo potevano essere compatibili con le percosse subite per questo sul posto è intervenuto anche il personale della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica per gli accertamenti del caso.

Nel frattempo le gravi condizioni del paziente hanno richiesto la necessità del suo trasferimento in un ospedale specializzato della Capitale dove i sanitari accertano che le ecchimosi presenti sul corpo erano state causate dalla tipologia di malore che lo ha colpito e dalla caduta a terra per la perdita di coscienza. Una diagnosi che, quindi ha fugato ogni dubbio.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07