pubblicato il4 febbraio 2016 alle 17:40

Droga e merce rubata, a Cisterna di Latina in manette coppia di filippini

Cisterna di Latina – Droga e refurtiva, l’avevano a casa una coppia di cittadini filippini arrestati questa mattina dai carabinieri di Cisterna di Latina.

S. A., un 59enne e la sua convivente J. C. L., 30enne sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati trovati 13,5 grammi di sostanza stupefacente di tipo shaboo, tre bilancini di precisione, materiale per il confezionamento, due agende nelle quali è stata riportata la contabilità, nonché la somma di circa 4mila euro in biglietti di vario taglio, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

Ma non solo. La casa era anche magazzino di svariata merce. Sono infatti stati trovati 20 orologi di varie marche, numerosi monili in oro, apparecchiatura elettronica Obd2 “lettore per diagnostica di veicoli”, pistola a salve 9×21 con relativo munizionamento. I due arrestati non sono stati in grado di giustificare il possesso di quel materiale e, per questo, tutto è stato sequestrato e loro sono stati anche denunciati per ricettazione. Si ipotizza infatti, che tutta la merce fosse provento di furto e, per questo, si invita la cittadinanza che ha subito furti e che ha fatto denuncia ha visionare la merce.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07