pubblicato il22 febbraio 2016 alle 11:20

Frosinone Lazio – Aveva fumogeni negli slip, 24enne in manette. Si cercano gli autori degli scontri

Frosinone E’ stato arrestato per detenzione di arma da taglio e di fuochi pirotecnici in prossimità di un evento sportivo. A finire in manette ieri durante la partitra Frosinone Lazio, è un 24enne tifoso del Frosinone. Il giovane durante la fase del filtraggio della tifoseria nel settore curva nord, durante la fase dei controlli per l’ingresso allo stadio, è stato trovato in possesso di un coltello a scatto con lama di nove centimetri, nascosto nella tasca posteriore dei jeans, e di alcuni fumogeni occultati anche negli slip.
Il tifoso, accompagnato presso gli uffici della Questura, è stato arrestato e sottoposto al provvedimento di Daspo per la durata di anni cinque. Intanto la digos, attraverso immagini registrate, stanno indagando per dare un volto al gruppo di tifosi che hanno tentato di entrare con la forza, senza biglietto, nello stadio. Nell’occasione c’è stato lo scontro con le forze dell’ordine e il ferimento di appartenente alle forze di polizia. Solamente uno dei facinorosi è stato identificato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.
I poliziotti della Digos, diretti dal Vice Questore Dott. Cristiano Bertolotti, stanno ora visionando le immagini del sistema di videosorveglianza dello stadio per accertare eventuali ulteriori responsabilità anche al fine dell’emissione di altri provvedimenti di Daspo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07