pubblicato il11 febbraio 2016 alle 20:17

I cancelli di Montecassino diventano argomento di confronto in Senato

Cassino – La vicenda dei cancelli sul suolo pubblico che impediscono il passaggio anche pedonale sui vecchi sentieri o percorsi che da Cassino portano in cima a Montecassino sembra prossimo a diventare oggetto di una interrogazione in Senato.

Lo rende noto Edoardo Grossi componente della Consulta dell’Ambiente del comune di Cassino che ha fatto della questione una battaglia per ristabilire il diritto al transito dei liberi cittadini.

“Da ieri sera, – scrive Grossi – presso le stanze del Senato della Repubblica, si sta discutendo dell’annoso problema dei cancelli nel Parco del Monumento Naturale di Montecassino, posti su strade pubbliche, che di fatto impediscono qualsiasi frequentazione dell’antica strada per Montecassino. E questo è stato possibile grazie all’interessamento di Gianni Violo e Antonio Vecchione, che hanno portato a conoscenza del Senato della Repubblica, una questione così delicata quanto ingarbugliata. Nei prossimi giorni verrà informato il Ministro dei Beni e le Attività Culturali  Dario Franceschini.
Effettivamente non vi è chi non veda nell’apertura di tale area, opportunamente attrezzata, con percorsi di pedonalizzazione e ciclabili, un elemento che favorirebbe notevolmente il turismo, religioso,  paesaggistico e storico-culturale, nel parco del Monumento Naturale di Montecassino, generando nuove opportunità di incontro e di socializzazione. Spero che questa situazione, incancrenita da troppi anni, si sblocchi al più presto”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07