pubblicato il20 febbraio 2016 alle 12:20

Mense scolastiche, a Formia i pasti viaggiano su furgoni elettrici

FORMIA – Quattro mezzi elettrici per trasportare i pasti dal centro cottura alle scuole di Formia. A scegliere la via delle emissioni zero è la Dussmann, società appaltatrice cui nei mesi scorsi il Comune ha affidato il servizio di refezione scolastica.

I mezzi – furgoni Nissan ad alimentazione elettrica – sono entrati in funzione lo scorso gennaio in ottemperanza agli impegni assunti dall’azienda in sede di capitolato. L’eco-compatibilità degli strumenti utilizzati per il trasporto era infatti una delle migliorie previste dall’offerta, insieme ad altre innovazioni che riguardavano le strutture di refezione, l’offerta degli alimenti e l’informatizzazione dei servizi per la gestione di presenze e pagamenti.

L’Amministrazione comunale, dal canto suo, prosegue la sua attività di controllo mirata a verificare il rispetto degli standard di qualità del servizio. Giovedì l’Assessora alla Pubblica Istruzione Maria Rita Manzo ha riunito attorno allo stesso tavolo Dussmann, dirigenti scolastici e una delegazione di genitori al fine di raccogliere eventuali criticità e valutare insieme i correttivi da adottare.

“Sin dall’inizio – commenta l’Assessora Manzo –, abbiamo scelto la linea della partecipazione, consci di quanto delicato sia il settore della refezione scolastica. Dopo il cambio di gestore e le piccole iniziali difficoltà palesate, il sistema va assestandosi su livelli soddisfacenti. Continueremo a vigilare sul rispetto degli impegni, con lo spirito di collaborazione che, fin qui, tutte le componenti hanno pienamente dimostrato”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07