pubblicato il2 febbraio 2016 alle 11:55

Rapine con l’ascia ai supermercati in 50 km di Montilepini, 8 colpi tra Latina e Frosinone

Frosinone/ LatinaCinque a Frosinone, tre in provincia di Latina. La moda di rapinare supermercati armati di attrezzi agricoli si sta diffondendo a cavallo delle due province.

L’ultimo episodio è avvenuto ieri sera in via Petrarca a Latina dove in due, con volto travisato, armati di ascia, hanno fatto irruzione nel supermercato Carrefour. Brandendo l’ascia, anzi, usandola contro una cassa per convincere i dipendenti a soddisfare le richieste, i malviventi si sono fatti consegnare l’incasso e sono scappati. La Montilepini, la strada che unisce le due province, sembra essere la direttrice lungo cui avvengono le rapine. I precedenti episodi che riguardano la provincia di Latina sono avvenuti a Priverno e i carabinieri che indagano sul versante pontino, ritengono quello di ieri scollato dai precedenti casi. Per quelli di priverno, a quanto pare, ci sarebbero forti sospetti su un individuo.

I cinque episodi di rapina in due mesi a Frosinone, tre al supermercato Md e due alla Gecop, entrambi in zona stazione, sui quali indaga la squadra mobile della Questura, sembrano essere legati allo stesso personaggio anche se, nell’ultimo colpo di sabato, oltre ad un aiutante, l’uomo era armato non di ascia ma di una roncola. A far propendere che si tratti dello stesso malvivente c’è l’attiguità dei territori. Le rapine sono avvenute tutte in due mesi, in un raggio di circa 50 chilometri.

Se non si trattasse dello stesso individuo, significherebbe che ci sono in giro, concentrati nella stessa zona, degli emulatori.

Er. amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07