pubblicato il23 febbraio 2016 alle 22:05

Ritrovato l’indagato per stalker, il problema delle Rems sature resta

Frosinone – Il soggetto in libertà vigilata allontanatosi arbitrariamente nel pomeriggio di ieri 22 febbraio 2016 da una struttura residenziale, è stato rintracciato a Frosinone dai Carabinieri.
La vicenda ha portato alla ribalta la problematica dei Rems, le Residenze per le Esecuzioni della Misura di Sicurezza, a quanto pare sottodimensionate per le esigenze del territorio. Una problematica lucidamente ricostruita in una nota stampa dal procuratore capo della Repubblica di Frosinone Giuseppe De Falco. La persona indagata per stolker e con gravi problemi psichici, invece di essere accolta in una Rems come previsto da una ordinanza del tribunale, è stata affidata ad una struttura residenziale da dove si è allontanato. I carabinieri lo hanno rintracciato e ricoverato presso il reparto di Psichiatria dell’Ospedale Civile “Fabrizio Spaziani”. Il problema delle Rems, però, resta.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07