pubblicato il8 febbraio 2016 alle 21:42

San Vittore del Lazio, amministrazione pignorata per 1,4 milioni di euro per la Latermusto

San vittore del Lazio – Il comune di San Vittore del Lazio ha subito un pignoramento da 1,4 milioni di euro per la vicenda Latermusto, l’azienda che produceva mattoni e nel cui perimetro sono interrati pericolosissimi rifiuti chimici.
Lo si apprende da una nota stampa divulgata dall’amministrazione comunale che riconduce le responsabilità della drammatica vicenda ambientale, ed adesso anche economica, alle scelte della precedente amministrazione Pirollo.

Gli attuali amministratori nel comunicato si chiedono: “L’amministrazione Pirollo, poteva, anzi doveva proporre appello avverso al lodo arbitrale entro 180 giorni dalla sua notifica, lodo che condannava il comune di San Vittore al pagamento di 900mila euro. Perché non lo ha fatto?Quali sono i motivi per cui non ha ritenuto opportuno tutelare le ragioni economiche del Comune e quindi dei cittadini?”
Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07