pubblicato il28 febbraio 2016 alle 19:24

Tentativo di evasione a Rebibbia di Roma scongiurato da sentinella

Roma – “Un detenuto rumeno di 33 anni, nuovo giunto  del reparto G9 del carcere di Rebibbia di Roma, verso le 13.15 per tentato omicidio, ha provato ad evadere scavalcando una rete, ma la sentinella prontamente ha dato l’allarme evitando la fuga”. Lo rende noto in una nota stampa il Segretario Generale Aggiunto della CISL FNS Massimo Costantino. 
Inoltre, in un’altra circostanza,  “Mentre due detenuti italiani litigavano tra loro, nelle fasi di divisione è stato ferito un sovrintendente il quale ha avuto cinque giorni di prognosi per lesioni.
Un plauso al personale – conclude il sindacalista – che in questi casi  ha evitato l’evasione  è solidarietà al personale coinvolto per una pronta guarigione.
Per la Fns Cisl Lazio occorrono comunque interventi da  parte del DAP per la manutenzione per la sicurezza del carcere del nc Rebibbia.
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07