pubblicato il21 marzo 2016 alle 14:31

Domani la giornata mondiale dell’acqua, iniziativa del Gruppo Sanpellegrino con i bambini dove nascerà la smart factory a Castrocielo

Castrocielo – Torna il 22 marzo la Giornata Mondiale dell’acqua, istituita dall’ONU già dal 1992 ma quanto mai attuale. In un contesto in cui sono numerosi gli allarmi per la tutela dell’ambiente, ci ricorda quanto questa risorsa sia indispensabile per noi e per ciò che ci sta attorno diventando, per questo motivo, risorsa da salvaguardare. Sono infatti molteplici gli eventi in tutto il mondo pensati per ricordare a grandi e piccoli il rispetto di uno dei beni naturali più importanti.

Iniziative alle quali il Gruppo Sanpellegrino partecipa ogni anno perché l’utilizzo sostenibile della risorsa acqua e la tutela dell’ambiente sono tra le sue attività primarie e più importanti. Un’attenzione alla sostenibilità sempre maggiore confermata dal fatto che il Gruppo Sanpellegrino, negli ultimi cinque anni, ha risparmiato il 12,3% di acqua per ogni litro imbottigliato contribuendo ad attestare le aziende del comparto tra quelle che utilizzano meno acqua nel ciclo produttivo. L’interesse per il rispetto dell’ambiente si estende anche alle fonti, patrimonio di eccezionale importanza che Sanpellegrino salvaguarda per renderlo disponibile e di qualità per le generazioni presenti e future.

Approccio a cui l’azienda si è attenuta anche nel caso di Castrocielo, dove in primavera nascerà la nuova smart factory del Gruppo che imbottiglierà Nestlé Vera Naturale. Una fabbrica concepita per integrarsi al meglio nel territorio su cui insiste, grazie alle ottime performance di sostenibilità ambientale, e che rappresenta concretamente l’impegno dell’azienda per la valorizzazione della fonte di acqua minerale “Naturae”, un’eccellenza dell’area di Castrocielo.
Nestlé Vera “Naturae” andrà ad aggiungersi alle due fonti del marchio già presenti in Italia, quella di S.Rosalia a S.Stefano Quisquina (Agrigento) al sud e quella In Bosco a S.Giorgio in Bosco (Padova) al nord, completando un progetto che non è solo di produzione ma di vera e propria valorizzazione del territorio e delle persone che ci vivono.
Il Gruppo Sanpellegrino ha voluto festeggiare la Giornata Mondiale dell’Acqua quest’anno proprio a Castrocielo e ha pensato di farlo coinvolgendo i più giovani, per i quali è fondamentale un’educazione al rispetto dell’ambiente e all’utilizzo responsabile dell’acqua. Ha quindi organizzato attività ludico-didattiche destinate alle scolaresche di Castrocielo e Aquino che si terranno mercoledì 30 marzo e venerdì 1 aprile. Giocando e divertendosi sarà data la possibilità ai più piccoli di capire meglio il ruolo dell’acqua nella nostra vita, quanto sia importante per l’ambiente e per la salute delle persone. Inoltre verrà chiesto di individuare nella loro comunità il “luogo d’acqua del cuore” che vorrebbero proteggere e quindi disegnarlo.

“Il Gruppo Sanpellegrino da sempre è impegnato in attività formative per incrementare la conoscenza e il rispetto dell’acqua. La Giornata Mondiale dell’acqua è un’occasione imperdibile per ribadire quanto l’acqua sia preziosa per la nostra vita e per trasmetterlo alle giovani generazioni. Tutto questo al fine di creare e divulgare una cultura dell’acqua realmente condivisa” – osserva Stefano Agostini, Presidente e Amministratore delegato del Gruppo Sanpellegrino.

Le attività ludico-didattiche sviluppate in Italia, così come tutti gli eventi che Nestlé Waters ha organizzato in 30 Paesi coinvolgendo 25.000 bambini per celebrare la Giornata Mondiale dell’acqua, sono tratte dal programma della Fondazione WET (Waters Education for Teachers). Progetto internazionale nato con l’obiettivo di educare i bambini alla gestione responsabile della risorsa acqua e giunto ormai in Italia alla sua decima edizione, WET, oltre a essere patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha visto dal 2006 ad oggi il coinvolgimento solo in Italia di più di 6.500 istituti e la distribuzione di 25.000 kit educativi.

I LABORATORI IN PROGRAMMA SONO I SEGUENTI:

IL PIANETA BLU
durata 15 minuti circa
Un mappamondo gonfiabile spiegherà ai bambini la proporzione tra terra e acqua sulla superficie del pianeta; un divertente esperimento condurrà i bambini alla scoperta del ciclo dell’acqua, dall’evaporazione, alla condensazione e alla formazione delle nuvole.

UN INCREDIBILE VIAGGIO
durata 20 minuti circa
Giocando con tappetini rotondi, dadi e perline colorate che rappresentano i diversi stati dell’acqua, i bambini saranno guidati a scoprire il ciclo dell’acqua, imparando quanto la vita di ogni singola goccia sia lunga e complessa. Al termine del gioco ad ogni bambino verrà regalato un braccialetto di perline colorate.

SEGUI IL FLUSSO
durata 15 minuti circa
Attraverso una sagoma raffigurante il corpo umano e l’utilizzo di alcune carte, i bambini scopriranno come poter mantenere equilibrato il bilancio idrico.

OGNI GOCCIA CONTA
durata 15 minuti circa
I partecipanti impareranno come l’acqua viene utilizzata nel mondo e quanta acqua consumiamo in base al nostro ruolo e all’interazione con gli altri

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07