pubblicato il18 marzo 2016 alle 15:59

Laboratori della cocaina nel condominio di casa, quattro arresti a Frosinone

Frosinone – Li hanno sorpresi mentre scioglievano la droga con i fornellini da cucina in un alloggio al terzo piano in via Bellini a Frosinone. Quattro uomini, tre albanesi e un rumeno sono stati arrestati questa notte dagli agenti della squadra mobile di Frosinone diretta dal vice questore Carlo Bianchi. Gli agenti sono arrivati a quell’alloggio anche grazie alle richieste di aiuto, a volte disperate dei residenti del quartiere costretti a subire il via vai della clientela, a qualsiasi ora del giorno e della notte.
L’appartamento, infatti, oltre a fungere da laboratorio di preparazione della droga, veniva usato anche per lo spaccio delle dosi. Una attività fatta con estrema sfacciataggine tanto che, come la merce fosse la stessa di quella venduta dai supermercati, il prezzo della droga veniva reclamizzato attraverso una grossa scritta in vernice nera apposta sulla parete esterna dello stabile che reca la dicitura “0.3 – 20 E”. Gli agenti hanno appurato che le dosi, del peso di circa 0,30 grammi ciascuna, erano vendute proprio al prezzo di 20 euro.
soldi droga frosinone
Gli agenti hanno sequestrato all’interno dell’abitazione circa 150 grammi di cocaina – in parte sfusa e in parte già suddivisa in oltre cento dosi – 4 bilancini elettronici di precisione, materiale da taglio e per il confezionamento dello stupefacente e oltre mille euro in banconote di piccolo taglio.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07