pubblicato il22 marzo 2016 alle 09:31

Riesumato il corpo di Serena Mollicone, carabinieri presidiano cancello del cimitero

 

Arce – In queste ore nel cimitero di Rocca D’Arce stanno riesumando il corpo di Serena Mollicone, la 18enne di Arce trovata morta il 3 giugno del 2001 nel boschetto a Fontana Cupa. Oggi un carabiniere impedisce l’ingresso al campo santo dove da allora riposa il corpo della ragazza. Quindici hanni di indagine sono arrivati a poco o nulla ma dall’inizio dell’anno sono ripartite con slancio anche grazie alla tenacia di papà Guglielmo Mollicone che si è opposto all’archiviazione del caso e, insieme al suo pool composto dall’avvocato De Santis, al generale Luciano Garofano, alla psicologa investigativa Laura Volpini. Le martellate sentite pochi minuti fa intorno al cimitero dimostrano che la rimozione della lapide è avvenuta. I resti di Serena saranno trasferiti a Milano.

Er. Amedei

foto Antonio Nardelli

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07