pubblicato il15 marzo 2016 alle 15:16

Schiacciato da una quercia, muore operaio 35enne di Arpino

Arpino E’ rimasto schiacciato dalla quercia che stava tagliando in località Parravano ad Arpino. Così, questa mattina alle 11, si è consumata la tragedia che ha visto la morte di Danilo Salvatore, 35 anni di Arpino.
L’uomo lavorava in una piccola cartiera della zona. Saltuariamente svolgeva anche l’attività del tagliaboschi e, questa mattina alle 11, stava tagliando una grossa quercia. Esperto, il 35enne aveva tagliato la base dell’albero ma, improvvisamente, qualcosa è andato storto e la caduta è avvenuta seguendo una traiettoria diversa da quella immaginata dal 35enne che è stato travolto dal peso del grosso arbusto. Diversi quintali di legna lo hanno schiacciato senza lasciargli speranze di sopravvivenza. Inutili i soccorsi.
Er. Am.
Immagini repertorio

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07