pubblicato il10 marzo 2016 alle 12:42

Scomparso a Pontecorvo, la Prefettura chiama anche i cinofili della Protezione Civile

Pontecorvo – Un tavolo tecnico in Prefettura a Frosinone si è svolto ieri per fare il punto sulle operazioni di ricerca di Fernando Sardelli, il 60enne scomparso da una settimana da Pontecorvo. Alla riunione di coordinamento delle forze di polizia presieduta dal prefetto Emilia Zarrilli hanno preso parte il questore Filippo Santarelli, il comandante provinciale dei carabinieri Giuseppe Tuccio, il tenente colonnello Michele Mongili in rappresentanza del comandante provinciale della guardia di finanza Roberto Piccinini, il comandante del Corpo Forestale Padovano nonché il comandante dei vigili del fuoco Massimo Mantovano, il maggiore Fabio Imbratta comandante della compagnia carabinieri di Pontecorvo.

fernando sardelli

Al riguardo si è preso atto che le ricerche a tappetto finora condotte, anche attraverso l’attività di sommozzatori dei vigili del fuoco nel fiume Liri, non hanno dato finora, purtroppo, alcun risultato positivo.

Per tale motivo si è concordato, all’unanimità, di disporre una intensificazione dell’attività di ricerca della persona attraverso un coinvolgimento più massiccio in termini di uomini e mezzi delle forze dell’ordine e delle associazioni di volontariato, prevedendo,altresì, una nuova battuta anche attraverso l’utilizzo di unità cinofile dell’agenzia della protezione civile della Regione Lazio.

Inoltre la Prefettura fa appello a tutti i cittadini che abbiano utili notizie in merito, di darne immediata comunicazione alle forze di polizia del luogo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07