pubblicato il17 marzo 2016 alle 11:41

Slot machines e centri scommesse,Maxi operazione antimafia a Caserta. Ros e Squadra mobile individuano soggetti legati al boss Michele Zagaria

Caserta- Dalle prime ore di oggi i carabinieri del Ros e del comando provinciale di Caserta, unitamente alla polizia di stato di Caserta,squadra mobile, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della procura distrettuale antimafia di Napoli,nei confronti di 5 persone, ritenute responsabili di associazione mafiosa, concorso in esterno in associazione mafiosa, concorrenza illecita e ricettazione, aggravate dalle finalità mafiose. Le indagini svolte da carabinieri e polizia hanno documentato il controllo, da parte di imprenditori e commercianti legati al boss Michele Zagaria, di sale giochi e centri scommesse nonché l’imposizione e la distribuzione esclusiva delle slot machines in alcuni comuni della provincia di Caserta. Contestualmente verrà data esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo su beni mobili e immobili per un valore di circa 1 milione di euro.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07