pubblicato il25 marzo 2016 alle 17:00

Stazioni e sale giochi, intensificati controlli antiterrorismo a Frosinone

Frosinone – Gli effetti della riunione in prefettura di Frosinone per stabilire se sul territorio vi fossero da stringere maglie nella rete dei controlli antiterrorismo, sono stati celeri e hanno visto la polizia intensificare controlli alle stazioni ferroviarie e alle sale gioco.

L’operazione si è svolta nel pomeriggio di ieri con le Volanti  che, coadiuvate da tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine” Abruzzo”, hanno inizialmente svolto un controllo nella zona industriale –  nei territori dei comuni di Frosinone e Ferentino –  per contrastare il fenomeno della prostituzione in strada.

I controlli, poi,  hanno interessato  la zona della Stazione Ferroviaria, dove sono stati identificati i passeggeri  dei treni in arrivo ed in partenza da Frosinone, mettendo  in campo un’articolata attività di prevenzione, anche alla luce della recente allerta terrorismo.

L’attività di polizia è stata estesa  anche agli esercizi pubblici, in modo particolare alle Sale Gioco.

E’ stato verificato il rispetto della normativa di settore,  delle licenze e il controllo delle relative tabelle esposte, l’utilizzo degli apparecchi elettronici di intrattenimento da parte di minori, nonché il possesso dei prescritti titoli autorizzativi e degli avventori lì presenti.

Continua senza sosta  l’impegno per la sicurezza dei cittadini da parte  della Polizia di Stato, che nella giornata di ieri ha identificato 359 persone, controllato 230 veicoli ed effettuato  22 posti di controllo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07