Turista neozelandese investito in centro a Cassino

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Edoardo Grossi ha detto:

    Poi vogliamo che i turisti vengono in città. Ecco come vengono trattati. Il povero turista neozelandese stava attraversando le strisce pedonali, ma pensava che si trovava a Wellinghton, non si è informato che a Cassino attraversare le strisce è un favore che ti riserva l’automobilista, e non un diritto. La Polizia Locale deve intervenire urgentemente su una piaga che sta diventando un cancro pericolosissimo: l’uso del cellulare mentre si guida, l’80 per cento mentre guida invia messaggi oppure è su Facebook. Più volte ho rischiato di essere investito per questa pratica diffusissima, specialmente tra le donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *