pubblicato il20 aprile 2016 alle 13:43

Elezioni amministrative 2016: L’accordo Fardelli-Petrarcone è realtà, dovrebbe compattare il centrosinistra

Era già nell’aria da settimane il possibile accordo fra il consigliere regionale Marino Fardelli e il sindaco Petrarcone e questa mattina l’annunco ufficiale nel corso di una conferenza stampa.“Questa è una scelta che giunge al termine di un percorso che si poneva l’obiettivo di unire il centrosinistra a Cassino.” Con queste parole in sindaco Giuseppe Golini Petrarcone, ha aperto la conferenza stampa che si è tenuta nel corso della mattina presso il comitato dell’Onorevole Marino Fardelli. “Più volte – ha continuato il sindaco – in passato ho sottolineato l’importanza di avere un centrosinistra unito che prosegua un percorso qualificante attraverso il quale si è restituito dignità alla città di Cassino. Non è il momento dei personalismi, è il momento della coerenza che si traduce in un progetto politico chiaro e di centrosinistra per il bene della città. Tutti elementi che fanno parte di questa scelta ed oggi abbiamo fatto un grosso passo in avanti. Un sindaco ed un consigliere regionale di centrosinistra che scelgono di condividere un percorso insieme per i prossimi anni è un segnale chiaro ed una risposta decisiva per la città. Significa avere una sinergia costante tra istituzioni che lavorano per il migliorare il territorio. Io do atto a Marino Fardelli, alla sua squadra ed alla mia squadra di aver tutti insieme lavorato, mettendo da parte i personalismi, per arrivare a questo grande risultato che sono certo si concretizzerà nell’appuntamento elettorale. Abbiamo adesso un’unica squadra forte, composta da uomini e donne motivati e capaci, che contribuiranno con idee e progetti a raggiungere tutti gli obiettivi che una città come Cassino, la più importante della provincia, merita. Continuiamo, quindi, più determinati di prima, con la certezza di essere riusciti ad unire il centrosinistra a Cassino e a non ripetere gli errori del passato quando decisioni calate dall’alto hanno impedito che ciò avvenisse. Io e Marino siamo entrambi di Cassino ed è bastata una stretta di mano per trovare quell’unità di intenti finalizzata al bene della città, nella consapevolezza che adesso ci sono tutte le condizioni per continuare a governare nell’interesse della collettività.” Il consigliere regionale Marino Fardelli ha aggiunto: “Cassino ha bisogno di un progetto vincente che diventi preponderante rispetto alle ambizioni personali. Le esigenze di Cassino, l’unità del centrosinistra, ci spingono ad unire gli sforzi. E quello che serve oggi per rafforzare il centrosinistra è proprio l’unione di due componenti che creino una grande piattaforma aperta a tutte le forze moderate e civiche che vi si riconoscono. Da Cassino può partire un nuovo modello di governo ad esempio per tutta la provincia e che può cambiare questa città. Ed è per questo che ho messo da parte l’ambizione di candidarmi a sindaco, perché credo di essere più utile in un’ottica regionale per Cassino. Le due coalizioni possono fare un ottimo lavoro e i programmi possono essere perfettamente integrabili tant’è che abbiamo subito portato i nostri punti forti come condizione primaria. Darò il mio massimo impegno perché questa sia la coalizione vincente. Io, i miei collaboratori e i miei candidati supporteremo questa scelta con l’obiettivo univoco di vincere al primo turno. I nostri due schieramenti sono composti da squadre fortissime di persone, di uomini e donne, motivati. Sono convinto che la presenza del mio gruppo, delle nostre idee, possano tracciare una nuova strada per Cassino e per Petrarcone Sindaco”.
accordo fardelli petrarcone

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07