Giorno: 28 aprile 2016

28 aprile 2016 0

Accelera la consegna della posta gettando le lettere nel cassonetto, denunciato postino a Priverno

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Priverno – Aveva accelerato lo svolgimento del suo lavoro facendo un’unica consegna al cassonetto della corrispondenza che invece doveva consegnare ai destinatari. Il postino ritenuto velocissimo è un 26enne di Sezze denunciato dai carabinieri per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza.

Le indagini dei militari sono iniziate a seguito del ritrovamento in un cassonetto delle immondizie a Priverno di circa 160 buste di corrispondenza bancaria che il giovane, per conto di un servizio postale privato di Latina, avrebbe dovuto consegnare.

Il postino è ritenuto responsabile di essersi disfatto della corrispondenza, contrassegnandone elettronicamente l’avvenuto regolare recapito.

28 aprile 2016 0

Guai per una 59enne ad Ausonia. Denuncia per detenzione illegale di armi

Di redazione

Nella mattinata di oggi  ad Ausonia,  i militari della locale Stazione hanno deferito  in stato di libertà una 59enne del luogo poiché ritenuta responsabile del reato di “detenzione illegale di armi comune da sparo e relativo munizionamento”. I  militari operanti,  a seguito di accurata perquisizione domiciliare, rinvenivano e sequestravano una pistola a tamburo cal.32, un fucile cal. 410 con relativo munizionamento. 

28 aprile 2016 0

Maurizio Stirpe nuovo vice presidente di Confindustria. Gli auguri di Pompeo e Amata della Provincia

Di redazione

Maurizio Stirpe nuovo vice presidente di Confindustria, con delega a lavoro e relazioni industriali. Arriva il messaggio di congratulazioni del presidente della provincia Pompeo e del vice presidente Amata. “Congratulazioni e auguri di buon lavoro a Maurizio Stirpe, nuovo Vice Presidente di Confidustria. Un riconoscimento al lavoro svolto in questi anni alla guida di Unidustria Lazio e che certifica le sue qualità imprenditoriali e umane. Sono certo che saprà svolgere il suo compito al meglio e contribuendo anche al rilancio della nostra provincia”. A dichiararlo il Presidente della Provincia, Antonio Pompeo.

I complimenti del Vice Presidente della Provincia, Andrea Amata “Auguri a Maurizio Stirpe per il prestigioso incarico di Vice Presidente di Confidustria. Un risultato riconducibile alle sue grandi capacità imprenditoriali, di buon auspicio per il nostro territorio”.

28 aprile 2016 0

Una strada intitolata al ricercatore Alberto Coluzzi ad Esperia

Di redazione

Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale di Esperia, guidata dal sindaco Giuseppe Moretti, ha allestito la cerimonia la cerimonia di intitolazione di una strada al prof. Alberto Coluzzi, noto ricercatore e protagonista della sconfitta della malaria nel dopoguerra. All’insigne studioso, deceduto in Esperia nel 1989 e sepolto nel cimitero di Monticelli, è stata intitolata la strada attigua alla “Villa delle palme”, dimora di sua proprietà, dove nel 1945 creò il primo laboratorio di ricerca del Cassinate per contrastare l’epidemia malarica, causa, in quel periodo, della morte di tante persone, specialmente nel sud della nostra provincia. La cerimonia è stata preceduta da un convegno sul tema “Malaria tra passato e presente”, svoltosi presso l’Aula magna dell’Istituto Comprensivo locale alla presenza di Autorità civili, militari e religiose, di cittadini e degli alunni della scuola media. I lavori, coordinati dal prof. Annibale Di Cuffa, delegato alla cultura, sono iniziati con l’intervento del Sindaco, prof. Giuseppe Moretti, il quale, dopo aver ricordato la figura del prof. Coluzzi, ha spiegato le motivazioni che hanno indotto il Consiglio comunale a deliberare all’unanimità l’intitolazione di una strada ad uno scienziato famoso in tutto il mondo e caro ad Esperia dove è vissuto per tanti anni, svolgendo la sua attività. Dopo i saluti del Dirigente scolastico, prof.essa Maria Parisina Giuliano, sono intervenute: la prof.essa Claudia Moretti del Liceo scientifico “G. Pellecchia” di Cassino sul tema “La Malaria:agente eziologico e trasmissione; la dott.essa Elisa Langiano del Laboratorio di Igiene, Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale sul tema “La Malaria oggi:epidemiologia e profilassi”; la dott.essa Maria Ferrara del Laboratorio di Igiene, Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute dell’Università deggli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale sul tema “Malaria, una vittoria della ricerca italiana: Prof. Alberto Coluzzi”. Al temine del convegno ricco di contenuti, il Sindaco, ha ringraziato i convegnisti ed i partecipanti, ed ha fatto dono di una targa-ricordo a Laila e Sveva, figlie dell’attrice Francesca Romana Coluzzi ( scomparsa da pochi anni) e nipoti del prof. Alberto. Successivamente tutti si sono recati nelle vicinanze di casa –Coluzzi (nota come Villa delle palme) ove è stata scoperta la tabella di intitolazione di una strada al noto professore e ricercatore, al quale va l’onore di aver combattuto e vinto quella che in campo scientifico è meglio conosciuta come “l’altra battaglia di Cassino”.

28 aprile 2016 0

Operazione antiterrorismo tra Lombardia e Piemonte, sei persone arrestate

Di admin

Dalle prime ore di questa mattina, in diverse province della Lombardia e del Piemonte, è in corso una vasta operazione antiterrorismo condotta congiuntamente dagli operatori della Polizia di Stato di Lecco, Varese, Milano – supportate dal Servizio Centrale Antiterrorismo della DCPP/UCIGOS – e dal ROS Carabinieri supportato dai comandi territorialmente competenti nei confronti di 6 estremisti islamici destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Milano per il reato di Partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo internazionale (270 bis, 2° comma, c.p.)

Le indagini, coordinate dalla Procura Distrettuale di Milano d’intesa con la Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, hanno documentato l’intenzione di una coppia residente in provincia di Lecco di raggiungere a breve il teatro di conflitto siro-iracheno, portando con loro i figli di 4 e 2 anni, per unirsi alle milizie dello Stato Islamico.

Alla coppia si sarebbe dovuto unire un 23enne marocchino residente in provincia di Varese, fratello di un foreign fighter espulso dal nostro Paese nel gennaio 2015 con provvedimento emesso dal Ministro dell’Interno per motivi di terrorismo.

Gli aspiranti combattenti erano in contatto con un’altra coppia di coniugi già residenti in provincia di Lecco, partiti verso la regione siro-irachena nel febbraio 2015,anch’essi raggiunti dall’odierno provvedimento cautelare cosi come una loroprossima congiunta adoperatasi per metterli in contatto gli aspiranti combattenti.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’ presso la Procura di Milano.

28 aprile 2016 0

Incidente stradale mortale, 45enne sfonda tettuccio 500 cabrio e si schianta sull’asfalto

Di admin

Frosinone – Ha sfondato il tettuccio della Fiat 500 cabrio schiantandosi sul manto stradale. Ha così perso la vita, questa notte sull’autostrada Roma Napoli, una donna di 45 anni. La tragedia si è consumata alle 4.30 circa tra i caselli di Frosinone e Ceprano in direzione sud.

Sulla macchina viaggiava anche il figlio 20enne della vittima. La vettura si è schiantata contro un camion per cause ancora al vaglio degli agenti della polizia stradale di Frosinone che stanno ricostruendo la dinamica. Il ragazzo è stato trasportato in ospedale in stato di shock. Er. Amedei