pubblicato il19 aprile 2016 alle 15:42

Ancora mistero sulla morte di Fernando Sardelli di Pontecorvo

Sul settimanale Cronaca Vera il caso del 60enne scomparso e ritrovato esanime dopo due settimane. Il medico legale sostiene sia morto 4 giorni prima del ritrovamento

PontecorvoUn buco temporale di 10 giorni, un mistero su cui gli investigatori stanno lavorando per fare chiarezza. La morte di Fernando Sarelli, sulle cause che l’hanno provocata, restano troppe zone d’ombra. Del caso se ne è occupato anche il settimanale nazionale Cronaca Vera che con due pagine ha ricostruito la vicenda del 60enne di Pontecorvo, scomparso il 3 marzo e ritrovato esanime il 17 dello stesso mese in una zona impervia nella vicina Badia di Esperia. Il medico legale ha stabilito che la morte è avvenuta tra i tre e i quattro giorni precedenti al ritrovamento. Allora, dove è stato Fernado, malato di Parkinson, nei dieci giorni precedenti?

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07