pubblicato il19 aprile 2016 alle 14:40

Blitz del Nas al mercato ortofrutticolo di Latina, sequestrate due tonnellate di merce

I prodotti ortofrutticoli avevano una provenienza dubbia.I carabinieri dell’antisofisticazione hanno anche multato commercianti per un ammontare di 20mila euro

Latina – Un blitz in piena regola quello scattato all’alba di questa mattina nel mercato ortofrutticolo di Latina. Un blitz effettuato dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni (Nas) di Latina comandato dal tenente Maurizio Santori in seguito al quale sono state sequestrate due tonnellate di prodotti agro alimentari ed elevate contravvenzioni per circa 20mila euro.

maurizio Santori

Il centro all’ingrosso in questione è uno dei più grandi del centro Italia e rifornisce i piccoli e medi commercianti della provincia Pontina ma soprattutto anche quelli delle vicine province di Frosinone e Roma. L’operazione si è sviluppata sottoponendo a controlli e verifiche amministrative il personale e la merce che entrava ed usciva dalle attività all’ingrosso. Sotto la lente degli uomini di Santori sono finite gli aspetti igienico sanitari, la provenienza della merce, le condizioni degli immobili e lo stato degli automezzi con cui vengono trasportati i prodotti agroalimentari. Due le tonnellate di merce sequestrata che dovrà essere sottoposta ad analisi anche perché la provenienza non è certificata.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags:



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07