pubblicato il21 aprile 2016 alle 09:42

Calcio a 5: Il Cus prosegue la corsa vittoriosa

Continua a grandi falcate la corsa del Cus Cassino verso le fasi finali dei Campionati Nazionali Universitari con la sua squadra di calcio a cinque e a undici maschile. Nel 2013, lo ricordiamo, era stata la città martire ad ospitare il grande evento sportivo degli universitari. I ragazzi del professor Carmine Calce brillano in quasi tutte le discipline, ma sono soprattutto la formazioni di calcio (a cinque e a undici maschili) a regalare le emozioni più grandi. Dopo essersi imposti 1-3 fuori casa a L’Aquila – che nella fase preliminare ha avuto la meglio sul Cus Macerata – i cussini dell’ateneo cassinate nell’ultimo incontro in casa di calcio a cinque hanno rifilato cinque reti agli aquilani, incassandone solamente tre. Le cose vanno ancora meglio nel calcio a undici: nell’incontro di mercoledì a Napoli, la squadra allenata da Daniele Fusco e diretta da Flaminia Calce si è imposta per 3 a 1. Se ora vincerà anche la gara di ritorno in casa, in programma l’11 maggio, volerà alle fase finali dei Cnu di Reggio Emilia. Daniele Fusco, allenatore della squadra diretta da Flaminia Calce, ha schierato sul campo di gioco: Jacopo Caldroni, Gianluca Tedeschi, Gianluca Sarracino, Diego Polselli, Mario Pacitto, Francesco Gennari, Daniele Fusco, Simone Gretella, Mattia Izzo, Pierluigi Della Bona, Enrico Santoro, Davide Ialongo, Simone Caldaroni, Loffredo Clerio, Antonio D’Agostino, Leonardo Fabbri e Gianmarco Santini. A portare in vantaggio i cussini è stato prima Leonardo Fabbri e poi Davide Ialongo. I campani hanno accorciato le distanze grazie a un calcio di rigore, ma poi Fabbri ha regalato una doppietta e non c’è più stata partita. Reggio Emilia è sempre più vicina.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07