pubblicato il22 aprile 2016 alle 20:51

Da sei giorni è penuria idrica nella zona di via Vallommare a Castelnuovo Parano

I rubinetti a secco giòà dalla primavera fa temere un’estate da inferno per i residenti

Castelnuovo Parano – Il problema della carenza idrica si fa sentire già a primavera; immaginiamo cosa accadrà in estate per i residenti della zona Vallommari a Castelnuovo Parano. Solo un filo d’acqua di notte, mentre durante il resto della giornata, i rubinetti restano a secco. Da sei giorni, è questa la spiacevole condizione in cui di è costretti a vivere. Inutile segnalare il disservizio alla società che gestisce l’acquedotto, l’Acea. Il problema persiste. Sembra uno schiaffo alla dignità vedere che le fontane pubbliche del centro del comune sono regolarmente servite.

Er. amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07