pubblicato il2 aprile 2016 alle 11:16

Il Bancomat “resiste”, fallisce colpo da 80mila euro alla Unicredit di Frosinone

Frosinone – La banda del bancomat è entrata in azione anche questa notte a Frosinone ma hanno dovuto abbandonare il bottino. Nella cassa che hanno tentato di sradicare alla filiale della Unicredit di Frosinone c’erano circa 80mila euro. Con un carro attrezzi rubato ieri sera a Patrica, hanno legato il bancomat con delle catene e lo hanno strappato dagli ancoraggi. Un lavoro molto rumoroso tanto che i residenti hanno pensato all’utilizzo di esplosivo. Erano solamente i boati provocati dagli strappi dati dal mezzo che tentava di sradicare il bancomat. Immediata la segnalazione ai carabinieri arrivati in forze sul posto ma i malviventi, capendo di aver impiegato troppo tempo e di aver fatto troppo baccano si sono dileguati abbandonando il mezzo e il bancomat. Danni ingenti alla filiale della Unicredit. Indagano i carabinieri del comando provinciale di Frosinone, e si ipotizza che la banda sia la stessa che da qualche mese sta agendo con lo stesso sistema in provincia. Colpi simili sono stati messi a segno ad Anagni, Veroli, Acuto, Ceprano ma anche in provincia di Latina a Borgo Montello.

faccedivita.it

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07