pubblicato il7 aprile 2016 alle 13:44

La dispensa della droga ad Aprilia, sequstrato quintale di hashish a casa di insospettabile

ApriliaUna perquisizione domiciliare a carico di Rita Mirella (nella Foto), 48 anni di Aprilia, ha permesso ai carabinieri della sezione operativa del reparto territoriale di Aprilia comandati dal colonnello Vincenzo Imbratta, di rinvenire 103 panetti di hashish, per un totale di 113, 662 chili e 50 grammi di cocaina, il tutto occultato in varie zone dell’appartamento, in particolare, abilmente riposto in una dispensa, in una valigia ed in un cassetto dell’armadio della camera da letto.
rita mirella
Le indagini finora espletate, hanno consentito di accertare che la sostanza stupefacente giungesse in città seguendo la rotta dei Balcanici, via Brindisi per essere destinata al mercato pontino nonché a quello sud romano e avrebbe, qualora immessa sul mercato, fruttato circa un milione di euro. I militari ipotizzano che la donna, operaia del posto senza neanche un precedente penale, fosse in realtà solamente la magazziniera e che deteneva lo stupefacente per un sodalizio criminale ancora da individuare.
La 48enne, quindi, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
ed è stata associata presso la casa circondariale di Roma Rebibbia, come disposto dall’a.g. Inquirente, mentre lo stupefacente è stato sequestrato.
Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07