pubblicato il21 aprile 2016 alle 16:02

Pugno duro della Polizia locale contro l’uso abusivo dei parcheggi per disabili. Sanzionata e rimossa un’auto

Cassino Ancora un intervento della Polizia Locale di Cassino per rimuovere un’auto che, in via De Nicola, occupava abusivamente un posto riservato per disabili. Questo pomeriggio gli uomini del capitano Nardone, su richiesta della mamma di un bambino disabile titolare di un posto “nominativo” cioè riservato ad un disabile specifico, hanno provveduto a sanzionare l’automobilista incivile e a far rimuovere l’auto parcheggiata. “Devo ringraziare – ha dichiarato la mamma del bambino – la Polizia Locale per essere intervenuta tempestivamente quando ho chiamato. Erano ore che quell’auto sostava indisturbata sul posto riservato a mio figlio di nove anni. Quando il bambino – ha proseguito la mamma – è tornato da scuola ho trovato il posto già occupato, ho sperato che se ne andasse, ma niente da fare, allora ho seguito il consiglio del presidente dell’associazione “Nei giardini che nessuno sa” a cui sono iscritta e ho chiamato la Polizia Locale. Troppo spesso devo fare le acrobazie per poter far scendere mio figlio dalla macchina quando torna da scuola o dalla fisioterapia. Stavolta non ho sopportato questa inciviltà!”. Il fenomeno dell’uso abusivo dei posti riservati ai disabili è sempre più evidente e diffuso in città, nonostante il pugno di ferro adottato dalla Polizia Locale di Cassino e dell’assessore Fonte, nel sanzionare a dovere gli automobilisti “indiscipòinati”. Speriamo che l’intervento sia servito e che l’indisciplinato di turno abbia compreso la lezione!
F. Pensabene
auto su posto x disabili rimozione

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07