Giorno: 20 maggio 2016

20 maggio 2016 0

Colpi di pistola intimidatori all’auto del dirigente settore tecnologico del Comune di Aprilia

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Aprilia – Quattro colpi di arma da fuoco sono stati esplosi oggi pomeriggio ad Aprilia contro la Hyundai i35 di un dipendente comunale.

La vettura era parcheggiata in piazza dei Bersaglieri vicino al palazzo comune dove il proprietario, il dirigente del settore tecnologico del comune l’aveva lasciata alcune ore prima. I testimoni hanno riferito ai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia che indagano sul caso, di due persone in sella ad uno scooter  con volto travisato dal casco, avvicinarsi all’auto e esplodere colpi di pistola per poi fuggire. Attimi di terrore tra la gente che ha lanciato subito l’allarme ma all’arrivo dei militari i due si erano dileguati. Un atto intimidatorio in piena regola su cui gli uomini del colonnello Vincenzo Ingrosso  stanno indagando battendo tutte le possibili piste. Esclusa l’ipotesi che fosse qualcosa da un atto intimidatorio. La vettura era parcheggiata in mezzo ad altre auto ma solamente la  Hyundai è stata attinta. Le ipotesi principali sono due. Il primo è legato alle attività professionali dell’uomo, l’altro potrebbe essere legato a motivi personali.

Ermanno Amedei

 

20 maggio 2016 0

Hashish e cocaina a Scauri, arrestato 31enne. Aveva oltre un chilo di droga

Di admin

Minturno – Oltre un chilo di hashish e più di un etto di cocaina sono stati sequestrati dai carabinieri di Formia ad un 31enne, originario della Romania ma residente a Scauri Minturno.

I militari che evidentemente lo avevano attenzionato da tempo, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare rinvenendo 12 panetti di hashish per un peso complessivo di un chilo e 174 grammi oltre a 92 dosi di cocaina dal peso di 124 grammi. L’uomo è stato arrestato accompagnato in carcere a Cassino.

20 maggio 2016 0

Protocollo d’intesa fra ASL-AIPD a sostegno delle persone con sindrome di Down

Di redazionecassino1

Frosinone – Firmato il protocollo d’intesa tra il Commissario Straordinario della ASL di Frosinone, Luigi Macchitella, e il Presidente dell’Associazione Italiana Persone Down (AIPD), Cosmo Brunesi per il sostegno, sia sul piano dell’assistenza sanitaria che dell’inclusione sociale, ai sog-getti con sindrome di Down (nelle varie fasce di età) e alle relative famiglie. Il Progetto – coordinato dal Direttore del Dipartimento di Assistenza Primaria e Cure Intermedie, Marcello Russo – prevede lo sviluppo e il rafforzamento nella provincia di Frosino-ne di un sistema integrato di servizi sociosanitari pubblici e attività del volontariato. Verrà predisposta per ogni soggetto e per le famiglie coinvolte una assistenza a 360° e un programma di salute diversificato per le varie età della vita: dalla comunicazione della diagnosi al supporto psicologico, dai periodici controlli di salute alle attività preventive e riabilitative, prestando una cura particolare per gli aspetti dell’inclusione scolastica e lavorativa. Un protocollo di intesa che fa seguito all’inaugurazione dello scorso 21 Marzo, in occa-sione della Giornata Mondiale Sindrome di Down, della 50° sede italiana, sezione provinciale di Frosinone dell’AIDP, dando attuazione quindi ai principi e fondamenti del progetto.

20 maggio 2016 0

Lavori in corso per la fibra ottica a Sermoneta

Di admin

Sermoneta – Procedono i lavori per l’estensione della banda ultra larga su tutto il territorio comunale di Sermoneta. Come già annunciato dal Sindaco nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale, entro dicembre dovrebbe essere completata la distribuzione della linea internet veloce in tutte le borgate di Sermoneta fino al centro storico. Per ora è stato posato il cavo e giuntato il tratto da borgata Carrara fino al Centro Storico ed ampliato le due centrali del Comune di Sermoneta, la fase attualmente in corso è l’ampliamento della distribuzione.

Il Comune è rientrato nella graduatoria della Regione Lazio per l’installazione della fibra ottica, una vera e propria svolta nelle telecomunicazioni. Le reti a banda ultra larga rappresentano un fattore chiave per lo sviluppo della società dell’informazione e sono una condizione necessaria per la crescita economica e sociale di un territorio.

Sermoneta fa parte del “Programma Lazio 30Mega”, regolamentato dall’Accordo Quadro tra la Regione Lazio e il Ministero dello Sviluppo Economico, che prevede di costruire e mettere a disposizione degli operatori delle telecomunicazioni le infrastrutture abilitanti l’offerta di servizi basati su connettività di almeno 30 Mbps.

I cittadini avranno la possibilità di poter avere la banda larga a casa. La tecnologia è la Ftth (Fiber to the home), che porta la fibra ottica fin dentro l’abitazione dell’utente.

L’Italia è molto indietro, non raggiunge il 21% della copertura a 30 Mbps, oltre il 40% in meno rispetto alla media europea (64%), e solo nel 2016 si dovrebbe raggiungere il 60%: un ritardo di almeno tre anni sul resto dell’Unione. Sermoneta rientrerà in quella piccola percentuale di territorio coperto dalla fibra ottica. «Abbiamo rotto tanto le scatole, alla fine abbiamo ottenuto questo fondamentale servizio – spiega il Sindaco Claudio Damiano – un grande traguardo che pone Sermoneta all’avanguardia, con ricadute positive per cittadini ed operatori economici, in attesa della fine dei lavori».